Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Pesaro, finisce in overdose da eroina, salvato in extremis

L'episodio in centro a Pesaro. Vittima un uomo di 35 anni già noto per essere un consumatore seriale di sostanze

PESARO – In overdose, salvato in extremis. L’allarme è stato lanciato domenica 6 ottobre, nella tarda serata. A finire collassato un 35enne già noto come consumatore seriale di sostanze stupefacenti.

Sul posto, nell’appartamento del giovane, in un quartiere centrale di Pesaro, sono intervenuti i medici del 118 che hanno provveduto a rianimarlo con il Narcan, un farmaco antagonista degli oppiacei.

Il 35enne è stato salvato appena in tempo e portato in ospedale per le cure del caso. Le indagini dei carabinieri sono in corso per capire se l’eroina fosse stata assunta in quantità esagerate o se fosse una partita tagliata male.

L’eroina è sicuramente una delle droghe più utilizzate a Pesaro come dimostrano anche i recenti arresti. La scorsa settimana un nigeriano era stato preso con 50 dosi in hotel. Segno di un mercato sempre pronto a soddisfare la clientela.