Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Pesaro, osservatorio sulle dipendenze di droghe per prevenire consumo e spaccio

Vertice in prefettura tra forze di polizia e il Dipartimento dipendenze patologiche per controllare fenomeni di illegalità e marginalità

PESARO – Contro le dipendenze di droga, vertice in prefettura per affrontare il fenomeno.

Si è tenuta nella mattinata di lunedì 3 agosto, negli uffici della prefettura di Pesaro e Urbino, la prima riunione del Tavolo tecnico previsto dal recentissimo Patto per la sicurezza urbana per la città di Pesaro nell’ambito degli strumenti finalizzati alla prevenzione e allo spaccio di sostanze stupefacenti sul territorio cittadino.

Il gruppo di lavoro, che vede il coinvolgimento delle forze di polizia, della polizia locale dell’Unione Pian del Bruscolo, del Comune di Pesaro, dell’Ambito Territoriale Sociale n. 1 e del Dipartimento dipendenze patologiche dell’Asur Area Vasta 1, è diretto a costituire non soltanto osservatorio privilegiato sul tema dell’abuso di sostanze stupefacenti, ma anche e soprattutto come concreto strumento di confronto e di definizione di condivise strategie di azione tra gli attori istituzionali preposti alla prevenzione di fenomeni di marginalità ed illegalità, fra i quali figura a pieno titolo quello dello spaccio e del consumo di droga.

Obiettivo del Tavolo tecnico, organismo permanente che si riunirà a cadenza costante al fine di consentire continui e puntuali momenti di interoperatività e dialogo tra enti ed istituzionali coinvolte, è quello di affrontare il problema delle tossicodipendenze affiancando alle consuete attività di controllo del territorio e di repressione degli illeciti, anche una capillare opera di prevenzione e sensibilizzazione sui temi dell’abuso degli stupefacenti e sui rischi connessi, agendo attraverso interventi variamente calibrati in ragione dell’età e del tipo di fragilità in cui versano i destinatari di tale opera di dissuasione e di recupero delle marginalità.

Le progettualità che dai lavori del Tavolo tecnico prenderanno forma e sostanza, anche attraverso il fondamentale supporto delle istituzioni scolastiche, il cui coinvolgimento sarà già concretizzato fin dalla prossima riunione dell’organismo, costituiscono uno dei tasselli del più ampio modello operativo che ispira il Patto per la sicurezza urbana di Pesaro e che individua, in una molteplicità di organici interventi tutti finalizzati al recupero del decoro urbano ed alla implementazione della vivibilità del territorio, una efficace e immediata risposta alla richiesta di sicurezza e di tutela che proviene dalla comunità.