Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Pesaro, ruba uno Smartwatch all’Iper Conad. Denunciato

Il ragazzo, un ucraino di 23 anni, è stato visto dalle telecamere. I carabinieri sono intervenuti e gli hanno trovato addosso l'orologio dal valore di circa 500 euro

PESARO – Un attimo di distrazione ed ecco il furto di uno smartwatch da 500 euro. Il fatto è accaduto venerdì sera, 4 ottobre, ma la denuncia risale a sabato.

La Centrale Operativa dei Carabinieri di Pesaro ha ricevuto una chiamata da allarme dall’Iper Conad dove il personale addetto alle telecamere di sorveglianza aveva notato un uomo che, dopo aver chiesto a una commessa di poter vedere uno smartwatch custodito nella parte bassa di una vetrina espositiva chiusa a chiave, aveva approfittato del movimento dell’addetta alle vendite per impossessarsi di un altro orologio collocato nel medesimo espositore.

L’uomo è stato visto dalla vigilanza che una volta oltrepassate le casse l’ha fermato e ha richiesto l’intervento della pattuglia dei carabinieri.

L’uomo, ucraino di 23 anni residente a Cattolica, disoccupato, già in passato denunciato per un reato simile, è stato perquisito e quindi trovato in possesso dell’Apple Watch del valore di 469 euro nascosto addosso e ovviamente non pagato.

Il ragazzo è stato quindi accompagnato negli uffici del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pesaro dove, a seguito di presentazione di querela, è stato denunciato in stato di libertà per il furto con destrezza. La merce è stata restituita al negozio.