Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Pesaro, controlli in stazione contro gli abusivi alla Fiera di San Nicola

Definito il piano della sicurezza in un tavolo tecnico in Prefettura. I venditori irregolari intercettati anche al casello dell'autostrada

PESARO – Fiera di San Nicola, lotta senza quartiere all’abusivismo commerciale. Obiettivo intercettare i venditori irregolari agli ingressi della città e alle stazioni.

Ieri mattina il Prefetto Vittorio Lapolla ha presieduto una riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica appositamente convocata per definire le strategie per la Fiera di San Nicola, programmata a Pesaro nei giorni dal 10 al 12 settembre.

Il Prefetto ha disposto mirati controlli per garantire le migliori condizioni di sicurezza della manifestazione e, in particolare, per prevenire e contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale.

Verranno effettuati servizi di controllo soprattutto nelle zone di entrata in città, come alla stazione ferroviaria, in quella degli autobus e in prossimità del casello autostradale, oltre che, ovviamente, nell’area fieristica.

Fiera di San Nicola (immagine di repertorio)

I militari della Guardia Costiera e la Guardia di Finanza opereranno lungo il tratto del litorale interessato dalla Fiera di San Nicola.

Sono attesi tantissimi espositori e visitatori, dunque massima allerta. Le attività di vigilanza, controllo e prevenzione seguiranno, in linea di massima, con alcune specifiche integrazioni, il programma già sperimentato nelle precedenti edizioni.

L’Amministrazione Comunale di Pesaro e la società Pesaro Parcheggi, organizzatrice della manifestazione, hanno predisposto un piano complessivo di parcheggi e di pullman navetta per garantire un più facile accesso.

Sono state individuate e concordate le direttrici viarie su cui far transitare i mezzi per gli interventi di soccorso ed emergenza.

Insomma, tutto è pronto. E dopo le polemiche sulla data non resta che attendere l’inaugurazione.