Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Pesaro, riapre il cinema Astra in centro storico. Ci sarà Pupi Avati

A più di dieci anni dalla chiusura, la storica sala riapre i battenti e lo farà con il regista che presenterà Il signor Diavolo. Ecco la programmazione

PESARO – Torna il cinema nel centro stroico di Pesaro, con la riapertura della sala Astra: un locale storico, attivo soprattutto negli anni ’80 e ’90 e da cui sono passate non solo generazioni di spettatori ma anche numerosi attori e registi in occasione della Mostra del Cinema.

Dopo la chiusura del cinema Moderno e dell’Astra, il centro era rimasto senza una sala di proiezione di film. Ma ora, a più di dieci anni dalla chiusura, la nuova gestione di Fulvio Urbinelli ha deciso di riaccendere lo schermo riconsegnando il cinema Astra al centro storico. Urbinelli si avvarrà della collaborazione di Massimiliano Giometti, tra gli imprenditori che più hanno dedicato la propria vita all’amore per il cinema, e del Cineclub Shining nelle figure di Marcella Leonardi e Ivan Italiani, attivi e conosciuti in città per le svariate attività cinefile, lo sguardo critico e la programmazione di qualità del Cinema sotto la Luna. La sinergia tra Giometti Cinema e Shining darà le linee guida della programmazione e la direzione artistica della sala.

L’inaugurazione è prevista per il 22 novembre e prevede un ospite d’eccezione: il Maestro Pupi Avati che presenterà il suo ultimo lavoro Il Signor Diavolo, grande successo di pubblico e critica, e si intratterrà col pubblico per celebrare il cinema e la sua magia.

Dal 23 novembre subentrerà, in prima visione, il film Light of my life. racconto poetico e avvincente ambientato in un futuro distopico, diretto con intensità dal regista e interprete Casey Affleck.

Ma la programmazione non sarà composta esclusivamente dalla proiezione di film in prima visione. Il lunedi: la grande arte al cinema, appuntamento bisettimanale alternato alla proiezione di film in lingua originale. Lunedì 25 si apre con Ermitage, insieme all’ospite e sceneggiatore Giovanni Piscaglia.

Mercoledì cinema d’essai con appassionanti film d’autore che normalmente non riescono a raggiungere i circuiti tradizionali; primo film in calendario, la straordinaria opera brasiliana La vita invisibile di Euridice Gusmao, melodramma che ammalia lo sguardo.

L’interno del cinema Astra

Sabato e Domenica pomeriggio: cinema d’animazione con occasioni imperdibili per tutta la famiglia, con la possibilità di consumare gustose merende preparate dal laboratorio di pasticceria.

Domenica mattina colazione al cinema con classici indimenticabili sul grande schermo. Primo appuntamento domenica 24 novembre con l’eleganza di Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany, accompagnato da un buffet di qualità preparato dai laboratori interni.

Sarà studiata una forma di partecipazione che prevede, oltre al semplice biglietto d’ingresso, la possibilità di un biglietto unico comprensivo di aperitivo/cena e cinema, con i menù del bar Astra.

Inoltre, una partnership con il Comune prevede l’utilizzo della sala non solo da parte dell’Amministrazione per eventi e convegni, ma anche per la Mostra del Cinema, che finalmente si riappropria di una delle sue storiche location.