Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Pesaro, l’idea di una ciclabile che colleghi la Montelabbatese a Villa Ceccolini

È quanto emerso nell'incontro del sindaco con i residenti di villa Fastiggi. Via libera alla manutenzione dell'interquartieri

Un momento dell'incontro al Circolo Arci

PESARO – Obiettivo sistemare l’Interquartieri e progetti sulle ciclabili. È quanto emerso durante il format il sindaco X i Quartieri che ha fatto tappa a Villa Fastiggi e Villa Ceccolini.

Matteo Ricci annuncia l’intervento di circa 340mila euro: «L’Amministrazione ha deciso di destinare parte dell’avanzo di bilancio nella straordinaria manutenzione di una delle strade principali della città. Non siamo mai intervenuti, è ora di farlo».

Un tour sotto la pioggia che ha toccato alcuni dei punti principali della socialità del quartiere: Circolo Arci, Ristorantino Elisa, Bar Lola.  

Dopo una visita al Centro di Riabilitazione Santo Stefano di Villa Fastiggi, la carovana si è spostata a Villa Ceccolini, Bar Lola, dove il sindaco e l’assessore all’Operatività Belloni hanno fatto il punto sui lavori: «Presto partirà l’asfaltatura di via Lago di Como, finanziata anche l’illuminazione nel tratto di strada che collega Villa Fastiggi a Villa Ceccolini e verrà sistemata la pista polivalente della parrocchia». Per quanto riguarda i progetti più “corposi”, in primo piano il collegamento tra i due paesi, «da valutare l’idea di realizzare un percorso ciclopedonale (costo circa 500mila euro ndr)», poi «la realizzazione della ciclabile (percorso: montelabbatese-zona industriale- Villa Ceccolini. Costo di circa 3milioni di euro ndr). Sicuramente sarà tra le priorità dei prossimi bandi a cui parteciperemo. Progettiamo la Bicipolitana per espanderci nei quartieri più periferici».Interventi che verranno valutati insieme ai residenti, «in base alle loro esigenze e priorità». 

Tappa nella zona industriale di Villa Fastiggi, al Ristorantino Elisa. A due passi, da quello che i residenti segnalano come uno degli incroci più pericolosi della zona (via Brigata G.A.P e via Divisione Acqui). «Valuteremo se progettare una rotatoria sperimentale», ipotizzano sindaco e assessore Belloni. Tra le proposte dei residenti, quella di mettere in sicurezza Strada In Sala, «creando un anello di sensi unici – dicono i cittadini -, così da risolvere i problemi di viabilità».  

Ancora viabilità, ciclabili, destinazione d’uso dell’ex ditta Nava, magazzini per la Carnevalesca di Villa Fastiggi, al centro del dibattito durante l’ultima tappa del tour al Circolo Arci di via della Concordia, dove i residenti strappano una promessa al sindaco: «Realizzeremo uno spazio per i ragazzi, dedicato allo skate». Per concludere, la valorizzazione dell’immobile dell’ex sede della Circoscrizione di via Fastiggi: «Urbanisticamente può essere trasformata in appartamenti – hanno ricordato sindaco e assessori al Bilancio Pozzi e all’Urbanistica Nobili – ha una bella area verde che rende appetibile la struttura e che può essere riqualificata usufruendo dei bonus per edilizia sostenibile. Proveremo a metterlo in vendita, i ricavati saranno investiti sul quartiere».