Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Pesaro, via alla campagna vaccinale per il personale scolastico con qualche intoppo

Docenti e dipendenti Ata al centro sociale Monaldi alla Celletta per ricevere la dose. Schiaratura della Protezione civile: «Rallentamento iniziale, poi tutto bene»

PESARO – Via alla campagna vaccinale del personale scolastico a Pesaro: docenti e dipendenti Ata sono andati al centro sociale Monaldi alla Celletta per ricevere la dose di vaccino anti Covid, nello stesso luogo dallo scorso 20 febbraio si stanno recando anche gli over 80.

Nella prima metà della mattinata del 2 marzo, complice anche un leggero rallentamento nell’avvio delle somministrazioni, si è registrato qualche disagio con assembramenti di persone in coda all’esterno della struttura dove si effettua il vaccino.

«Per la prima volta, c’è stato qualche intoppo, in particolare tra le 8 e le 9 – ha spiegato all’agenzia Dire il responsabile comunale della Protezione civile, Ugo Schiaratura -. Solitamente facciamo una sessantina di persone all’ora mentre oggi (2 marzo, ndr) nei primi 60 minuti siamo intorno alle 40 persone e dunque questo ha determinato qualche disagio ma stiamo gradualmente recuperando».

Al centro sociale Monaldi prestano servizio quattro volontari della Protezione civile e quattro della Croce rossa. L’obiettivo è di vaccinare una decina di insegnanti/personale Ata all’ora per arrivare alla fine di ogni giornata intorno al centinaio di persone.
Amministrazione comunale e Area Vasta 1 stanno valutando la possibilità di trovare un’altra location dove somministrare il vaccino con spazi più adeguati e funzionali alle esigenze di cittadini e operatori.