Terremoto: 3 scosse in 1 ora, epicentro al largo di Pedaso

Il sisma, avvertito distintamente dalla popolazione della costa fermana, è stato registrato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. L'ultima scossa, di magnitudo 3.1 a 19 km di profondità, è stata registrata alle 23.03 del 27 marzo

La scossa delle 23,05 con epicentro in mare al largo di Pedaso

PEDASO – La terra torna a tremare nelle Marche. Tre scosse sono state registrate nell’arco di un’ora con epicentro in mare, al largo di Pedaso, nel fermano. Il sisma è stato registrato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

La prima scossa, di magnitudo 3.1, è stata registrata alle 21,59 del 27 marzo, con epicentro in mare, al largo di Pedaso, a 11 km di profondità.
A questa ne è seguita un’altra alle 22 di magnitudo 2.9, epicentro nuovamente in mare al largo di Pedaso, a 8 km di profondità.
L’ultima scossa, di magnitudo 3.1 a 19 km di profondità, è stata registrata alle 23.03.

Un’altra ne era stata registrata il 26 marzo alle 19.54 di magnitudo 2.4 a 2 km di profondità con epicentro a Monteleone di Fermo.

Le scosse, avvertite distintamente dalla popolazione della costa del fermano, hanno risvegliato la paura del sisma. Sui social si sono rincorsi i commenti delle persone. Non si segnalano danni a cose o persone.