Patrono di Osimo, la città premia i suoi cittadini benemeriti

Tradizionale appuntamento con le Civiche benemerenze, martedì 17 settembre al teatro La Nuova Fenice, nell'ambito dei festeggiamenti dedicati a San Giuseppe da Copertino

Le luminarie montate in corso Mazzini
Le luminarie montate in corso Mazzini

OSIMO – Sono partiti i festeggiamenti per il patrono di Osimo, per celebrare al meglio San Giuseppe da Copertino (18 settembre). Sono appena stati svelati i nomi dei cittadini benemeriti che saranno premiati martedì 17 alle 21 al teatro La Nuova Fenice: le medaglie d’oro quest’anno vanno a Rossano Bartoli, presidente della Lega del Filo d’oro, e all’azienda vinicola Umani Ronchi, mentre la cittadinanza onoraria a Sandrina Schito, sindaco del comune di Copertino, città pugliese con cui Osimo è stretta da gemellaggio.

È arrivato il luna park intanto, con i giochi gonfiabili in piazza Gramsci e in piazzale Europa e in piazza Boccolino è stata installata la giostra con i cavalli. Resteranno tutti fino al 23 settembre. Anche le luminarie sono state montate. L’assessore al Turismo Michela Glorio comunica: «La novità di quest’anno per la fiera del patrono di San Giuseppe è lo street food alla balconata dei giardini di piazza Nuova. L’organizzazione è completamente affidata alla ditta Temporary event organization che porterà in città circa 120 bancarelle di prodotti artigianali e cibo di strada. Per la fiera sono stati scelti martedì 17 e mercoledì 18 mentre lo street food di via Saffi sarà presente da domenica 15 a mercoledì 18, periodo in cui tutte le sere ci saranno spettacoli e concerti in piazza». Confermata la presenza di Teo Mammuccari per il suo show nella piazza centrale il 18 stesso e poi lo spettacolo pirotecnico a conclusione.