Parcheggiatori abusivi ed elezione diretta del presidente della Repubblica, doppia iniziativa della Lega a Senigallia

Esponenti del carroccio saranno in piazza Roma sabato 2 e domenica 3 giugno per la campagna tesseramento e per una doppia raccolta firme

Piazza Roma a Senigallia

SENIGALLIA – La situazione politica che sta vivendo l’Italia è lo spunto che ha colto al balzo la Lega per una proposta di legge d’iniziativa popolare. Nel weekend del 2 e 3 giugno, gli esponenti senigalliesi del carroccio saranno in piazza per raccolte firme e tesseramenti.

Duplice lo scopo dell’ultima iniziativa in casa del partito di Salvini: innanzitutto gazebi le giornate del tesseramento, con cui richiamare a sé nuovi iscritti dopo il successo delle ultime elezioni e soprattutto il tentativo di governo Lega e 5Stelle, ora andato a buon fine; e poi i banchetti informativi per una raccolta delle firme dei cittadini con le quali proporre l’elezione diretta del Presidente della Repubblica.

Ma non basta: la Lega di Senigallia raccoglierà anche le firme per sapere se i cittadini vogliono che la mozione approvata nel 2016, sui parcheggiatori abusivi, sia messa finalmente in atto, soprattutto in luoghi ritenuti “sensibili”, come il parcheggio dell’ospedale.

L’iniziativa della Lega si terrà in piazza Roma a Senigallia dalle 10 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.30 sia sabato 2 sia domenica 3 giugno. La mattina del 3 giugno volontari saranno presenti anche nella frazione di Marzocca, nell’area mercato.