Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Ritira il furgone sequestrato con un’auto senza assicurazione

Il nigeriano che nei giorni scorsi aveva provocato un incidente ad Osimo si è presentato alla Polizia Municipale per ottenere la custodia del furgone sequestrato a bordo di un auto non coperta da assicurazione

L'auto priva di assicurazione

OSIMO – Alla guida di un furgone aveva seminato il panico sulla statale 16 ad Osimo invadendo la corsia opposta. Erano riusciti ad evitarlo miracolosamente tre automobili, tra cui una pattuglia dei Vigili urbani e una vettura su cui viaggiavano mamma e bimba di pochi mesi. Il camioncino impazzito si era poi arenato in un fosso ai bordi della strada all’altezza dell’Iper Ygou. Per il conducente, un nigeriano di 48 anni risultato ubriaco, era scattato il ritiro della patente e il sequestro del mezzo. Sembrava l’epilogo di un incidente che solo per fortuna non aveva provocato conseguenze alle persone coinvolte. Invece l’altro giorno l’uomo si è presentato al comando della Polizia Municipale di Osimo per ottenere la custodia del furgone. Essendo impossibilitato a guidare si è fatto accompagnare da Jesi, dove risiede, da un un conoscente a bordo di un’autovettura. Gli agenti hanno voluto vederci chiaro sottoponendo a controllo anche l’amico del nigeriano. Dagli accertamenti è risultato che l’automobile su cui viaggiavano i due stranieri era priva di copertura assicurativa. La vicenda si è così conclusa con il sequestro del veicolo, una multa che ammonta a 849 euro e un mesto ritorno a casa a bordo del carro attrezzi.