Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Osimo, novità in arrivo sulla viabilità

In primavera, saranno introdotti dall'amministrazione comunale importanti cambiamenti. Il punto sulla situazione dei parcheggi in città con l'assessore alla Polizia locale Federica Gatto

OSIMO – Dal 1 aprile a Osimo sarà attivo un numero da usare con la app Whatsapp che, dopo regolare registrazione dell’utente, permetterà di ricevere comunicazioni su eventuali modifiche alla viabilità o della sosta. Il servizio sarà accessibile anche ai non residenti. Nel caso di superamento dell’orario di sosta, invece, l’utente sarà sanzionato per 25 euro, come previsto dall’articolo 7 comma 15 del codice della strada, multa ridotta del 30 per cento se estinta entro cinque giorni (17,50 euro).

Sono le due novità che l’amministrazione comunale introdurrà a Osimo a primavera. A confermarlo l’assessore alla Polizia locale Federica Gatto che approfitta per fare il punto sulla situazione sosta e parcheggi in città.

«Sono tante le misure messe in campo dal 2015 a oggi:
* costo della sosta del maxiparcheggio ridotto a 2 euro per 24 ore;
* estesa a tutti coloro che lavorano in centro storico la possibilità di usufruire di un abbonamento agevolato al maxiparcheggio;
* novità maxiparcheggio del 2017: aumentati gli stalli riservati ai disabili e alle donne in stato interessante;
* stalli bianchi in centro storico (a disco orario);
* parcheggi ad alta rotazione a 50 centesimi per la prima ora di sosta;
* introduzione di nuovi metodi di pagamento: oltre al parcometro, al grattino e l’europark, c’è la possibilità di pagamento online con la app Easypark che permette il pagamento effettivo della sosta dal proprio smartphone;
* proroga dell’apertura dell’impianto di risalita dalle 5 a mezzanotte, sette giorni su sette;

Particolare attenzione anche ai residenti del centro storico che da anni lamentano difficoltà nel reperire parcheggio:
* diminuito il costo del pass per la prima auto;
* per la seconda o terza auto di proprietà è stata data la possibilità di sostare al maxiparcheggio h24 con una tariffa molto agevolata rispetto all’utenza comune;
* per i residenti che sostano oltre l’orario consentito nelle aree ad alta rotazione sarà applicata la sanzione di 25 euro invece che 41 (ridotta del 30 per cento se pagata entro cinque giorni);
* attivata una modalità veloce per ottenere il pass residenti: per chi non ha modificato i requisiti rispetto all’anno precedente, basterà scaricare il modello A dal sito istituzionale o compilarlo direttamente negli uffici della polizia municipale assieme al bollettino pagato. Contestualmente sarà rilasciato il permesso per l’anno in corso;
* in occasione di eventi o mercati straordinari i residenti potranno usufruire anche delle aree adibite ad alta rotazione;
* disponibile solo per residenti un permesso gratuito (da ritirare negli uffici della municipale) per il transito nelle zone del centro occupate da mercati o eventi».