Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

A spasso tra natura e cultura, Osimo riscopre la bellezza del camminare (FOTO)

Oltre 150 partecipanti all'iniziativa organizzata dal gruppo "Camminare Liberamente", in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, alla scoperta della frazione Casenuove sulle tracce dei templari

Ancora un successo per le passeggiate osimane

OSIMO – La bella giornata di sole, accompagnata da temperature insolite per la stagione, ha contribuito al successo della manifestazione “In cammino tra natura e cultura”, che si è svolta domenica 11 novembre nella campagna osimana, in zona frazione di Casenuove. L’iniziativa organizzata dal gruppo gruppo “Camminare Liberamente”, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, ha raccolto ancora moltissime adesioni (oltre 150 partecipanti), confermando l’entusiasmo della precedente edizione di ottobre in occasione della Giornata nazionale del Camminare.

Dopo le fonti storiche osimane, questa volta si è andati alla scoperta della frazione Casenuove, sulle tracce dei templari (Chiesa di San Filippo de’ Plano) e dell’importante sito archeologico di Montetorto (con i ritrovamenti della villa rustica romana).

Oltre 150 camminatori si sono messi in marcia a partire dalle ore 9 per immergersi nella natura e riscoprire le bellezze del territorio a passo lento. Tra loro anche l’assessore Michela Glorio, che ha seguito nel dettaglio l’organizzazione dell’evento, e la consigliera Eliana Flamini, che ha supportato la manifestazione, accompagnati dalla guida Simona Palombarani che ci ha descritto in maniera dettagliata i luoghi di interesse storico arricchendoli di piacevoli aneddoti.

«Anche questa seconda domenica in cammino nel territorio osimano è stata un successo – ha commentato Eliana Flamini – grazie al meteo che ci ha assistiti, grazie all’ottima organizzazione dell’Assessora Michela Glorio e all’assistenza di tutti gli operatori Asso, Vigili Urbani, Croce Rossa, a Francesca Pucci e tutto il suo gruppo Camminare Liberamente, alle spiegazioni della Responsabile dell’ufficio turistico, ma soprattutto all’entusiasmo degli oltre 150 partecipanti che hanno scelto questo percorso»

IL FOTO RACCONTO DELLA GIORNATA (foto di Francesca Pucci)