Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Offagna, tornano in grande dopo il covid le Feste medievali

Offagna torna a celebrare le tradizionali feste medievali che animeranno il borgo tutti i giorni a partire dalle 18.30 fino a tarda sera

Uno scatto delle feste medievali dell'anno scorso
Uno scatto delle feste medievali di Offagna nell'estate 2020

OFFAGNA – Giocolieri, sbandieratori e tamburi del Gruppo storico Offagna, menestrelli e cantastorie, suonatori di cornamuse, nobili e popolani, sono tutti in cammino per raggiungere e popolare Offagna con storie, suggestioni, rievocazioni storiche, spettacoli di strada e stand con prelibatezze d’altri tempi.

Da sabato 23 al 30 luglio il borgo medievale torna a celebrare le tradizionali feste medievali che animeranno il borgo tutti i giorni a partire dalle 18.30 fino a tarda sera. Attori di piazza e musicisti sono solo alcuni dei figuri che torneranno a far vibrare le mura del borgo con il loro spirito medievale. Le taverne aperte e gli stand enogastronomici consentiranno ai partecipanti di godere di una buona cena nel borgo e assistere agli eventi. Sabato 23 si comincia dalle 19 con “Lo giullaro di lontano” a cura di Circo Sonambulos per le vie del borgo mentre in largo Sacramento esibizione della scuola Sbandieratori Offagna a cura del Gruppo storico, dalle 19.30 in largo Balestriere arcieri e danzatrici e cerimonia di apertura a cura dei rioni Croce, Sacramento, San Bernardino e Torrione. Alle 21 in largo Sacramento “RimedioEvo”, spettacolo giullaresco a cura della Combriccola dei lillipuziani, in piazza della Contesa danze medievali con gli Armati dell’antica marca, in piazza del Maniero alle 21.30 “L’uomo della Commedia”, spettacolo teatrale di Andrea Brugnera e alle 22.30 di nuovo in piazza della Contesa “Ignis inesorabilis”, spettacolo con trampoli, musica e fuochi a cura del teatro del Ramino. La prima giornata della Disfida in arme tra i rioni è attesa per lunedì 25 alle 21 nella piazza centrale. Spettacolo e fuochi d’artificio nella serata finale. Il costo del biglietto è di sei euro dalla prima giornata a venerdì 29, di otto per la serata finale. Prevendita online un euro. I bambini sotto i 12 anni entrano gratuitamente.