Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

“A Natale regalati Civitanova”, carrellata di eventi social per le feste: top secret le luminarie dei giardini Bruscantini

Fontane danzanti sotto Palazzo Sforza, notte dello shopping il 14 dicembre e pianoforte gigante con spettacoli di fuoco, bolle di sapone e le musiche di Radio Linea

CIVITANOVA – Fontane danzanti sotto Palazzo Sforza, notte dello shopping il 14 dicembre e pianoforte gigante con spettacoli di fuoco, bolle di sapone e le musiche di Radio Linea. Sono queste le punte di diamante del Natale di Civitanova Marche. E ancora l’immancabile Casa di Babbo Natale per i bambini, la pista di pattinaggio sul ghiaccio e il tradizionale concerto di Capodanno al teatro Annibal Caro con i M° Sorichetti. Ancora top secret le illuminazioni dei giardini Bruscantini che negli anni passati avevano destato molto scalpore ed erano state etichettate “hot”.

«Il tema è quello del regalo e il regalo, quest’anno, è Civitanova». Non ha usato giri di parole l’assessore al turismo e alla cultura della città rivierasca Maika Gabellieri per presentare ieri le iniziativa del periodo natalizio. Insieme a lei l’assessore al commercio Pierpaolo Borroni e il presidente dell’Associazione Centriamo Debora Pennesi.

Vie illuminate, angoli caratteristici, shopping e moltissimo altro: insomma è tutto pronto per quello che in tanti definiscono il periodo più bello dell’anno. «Una città pronta sempre a rinnovarsi che esce per la prima volta a Natale con il suo nuovo brand che punta dritto, per la sua diffusione, verso i social network. Tre gli hashtag dedicati, tra cui primeggia #regalaticivitanova che sarà usato anche nel 2020 come un tormentone», ha aggiunto la Gabellieri.

Il Natale a Civitanova, ormai da qualche anno, è sinonimo di luminarie. Come dimenticare infatti le accensioni “hot” degli anni passati che hanno destato stupore e meraviglia non solo all’interno dei confini nazionali ma anche all’estero. Quest’anno le luminarie, accese in anticipo il 1° dicembre nelle vie, come concordato con gli esercenti del centro, saranno prevalentemente sferiche con luci calde e fredde, mentre viene lasciata la sorpresa per quanto riguarda appunto l’illuminazione dei giardini Bruscantini.

La tradizione dell’accensione dell’abete donato dai gemelli di Esine viene rispettata invece per il 7 dicembre, così come quella in piazza della Libertà a Civitanova Alta, che pure sarà protagonista di numerosi spettacoli a teatro e nelle chiese.

Un Natale pensato in collaborazione con i commercianti del centro. Sabato 14 dicembre infatti spazio alla notte dello shopping con i negozi aperti fino a mezzanotte e tantissime animazioni tra cui, novità assoluta, il pianoforte gigante, spettacoli di fuoco, bolle di sapone e musica di violini e le musiche di radio Linea. Per l’occasione sarà lanciato anche un contest fotografico #civitanovashoppingnatalizio e le persone che parteciperanno potranno sbizzarrirsi e fotografare le vetrine e le iniziative più originali e vincere così premi e gadget.

«Siamo felici di questo calendario e della collaborazione con gli Assessorati – ha dichiarato Pennesi –. Ci siamo impegnati moltissimo e anche alcuni dei non iscritti hanno aderito all’idea di mettere un abete addobbato per ogni negozio: siamo arrivati a 150 alberi in vaso».

Tutte le domeniche poi appuntamento con “Cittadinando… tra note d’arte ed emozioni” con carillon animati e majorette e mercatini in piazza XX Settembre e corso Dalmazia. Per la prima volta si abbina al Natale la “Via del cioccolato” su corso Vittorio Emanuele, che si aprirà il 29 novembre fino al primo dicembre, arricchita rispetto alle precedenti edizioni. Un lunghissimo e ricco periodo di feste che si concluderà il 6 gennaio con l’Epifania in famiglia, festa per grandi e piccini in piazza XX Settembre.