Movida del sabato sera, un arresto per spaccio a San Benedetto del Tronto

Un 18enne di nazionalità russa è stato fermato dalle fiamme gialle ascolane durante i controlli lungo la riviera delle palme: in casa aveva cocaina, hashish e marijuana. Segnalati anche due giovani assuntori

La droga pronta per lo spaccio, un bilancino e i soldi sequestrati dalla Guardia di Finanza di Ascoli Piceno
La droga pronta per lo spaccio, un bilancino e i soldi sequestrati dalla Guardia di Finanza di Ascoli Piceno

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ancora un arresto per detenzione e spaccio di droga nella riviera delle palme. Ad eseguire il fermo sono state le Fiamme Gialle del comando provinciale ascolano, al termine dei controlli eseguiti nel corso della “Movida” del sabato sera.

In manette è finito – mentre due giovani di vent’anni sono stati segnalati in prefettura quali assuntori di stupefacenti – un diciottenne di nazionalità russa trovato in possesso di quasi un etto di sostanze stupefacenti tra marijuana (61 grammi), hashish (30 grammi), cocaina (1 grammo), 3 bilancini, uno smartphone e 205 euro in contanti, proventi di spaccio.

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro, mentre il ragazzo è stato tratto in arresto e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Un nuovo colpo al mercato dello spaccio lungo la riviera messo in atto dal comando provinciale della Guardia di Finanza di Ascoli Piceno che da tempo sta monitorando i luoghi frequentati soprattutto dai giovani, sensibilizzandoli verso occasioni “sane” di divertimento e socializzazione.

I controlli della Guardia di Finanza di Ascoli Piceno con l'ausilio delle unità cinofile
I controlli della Guardia di Finanza di Ascoli Piceno con l’ausilio delle unità cinofile