Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

A Mondavio il presepe artistico più grande della Valcesano – FOTO

Si tratta di un percorso di 200 metri in un’area verde di ben 1.500 metri quadrati dove sarà possibile incontrare personaggi a grandezza naturale. L’opera verrà inaugurata domenica 20 dicembre alle ore 18

A Mondavio il presepe artistico più grande della Valcesano
A Mondavio il presepe artistico più grande della Valcesano

Mondavio – A San Filippo sul Cesano, frazione di Mondavio, il presepe artistico più grande della Valcesano. L’opera verrà inaugurata domenica 20 dicembre alle ore 18 e rimarrà aperta tutti i giorni sin dopo l’Epifania, dalle ore 10 alle 21.30. Eventuali chiusure verranno decise in base ai provvedimenti governativi per l’emergenza Covid.

Si tratta di un percorso di 200 metri in un’area verde di ben 1.500 metri quadrati dove sarà possibile incontrare personaggi a grandezza naturale, attrezzi della civiltà contadina, ambientazioni suggestive: questi gli ingredienti che verranno riproposti dall’associazione San Filippo nel Mondo che, dopo il successo riscontrato lo scorso Natale, ha deciso di riproporre anche in questo 2020-2021 l’iniziativa. Un segno importante, soprattutto in questo periodo così contrassegnato dall’emergenza pandemica.

Il presepe artistico di San Filippo sul Cesano
Il presepe artistico di San Filippo sul Cesano

Lungo il percorso, tra ponticelli, il ruscelletto, luci soffuse, pastori, animali e una magica atmosfera, s’incontrano il fabbro, la lavandaia, il tosapecore, il falegname, l’osteria, il mulino, il forno, la stalla, l’ortolano e, infine, la natività completamente rinnovata. E tra le novità anche un laghetto.

Il presepe di Mondavio
Il presepe di Mondavio

«Abbiamo voluto anche quest’anno rinnovare notevolmente il presepe – spiegano il presidente Mirco Serfilippi e i ragazzi dell’associazione San Filippo nel Mondo, che hanno iniziato ad allestirlo ormai da settimane – e si è deciso di cambiare anche location per proporre una visita ancor più coinvolgente. Come sempre siamo partiti da un’attenta ricerca dei materiali del passato, coinvolgendo i nostri concittadini che ringraziamo per la collaborazione. Sono tante le novità che crediamo possano essere apprezzate dal visitatore attento, che vuole immergersi nelle tradizioni e nelle atmosfere natalizie. Il presepe vuole essere un punto di incontro per la nostra piccola comunità e anche contribuire a far conoscere il nostro meraviglioso territorio a visitatori e turisti. Un grande ringraziamento a tutti coloro che collaborano, alla parrocchia, al Comune e al centro socio educativo L’Aquilone. I ragazzi della struttura anche quest’anno hanno realizzato per il presepe la scritta ‘Buone Feste’ e i cartelli di entrata e uscita, e ci ha fatto tanto piacere».

Una scena del presepe artistico
Una scena del presepe artistico

Tra le finalità dell’iniziativa promossa da San Filippo nel Mondo c’è anche quella di aiutare chi più ha bisogno. Le offerte, infatti, saranno devolute alla Caritas e ai servizi sociali del Comune affinché vengano destinate alle persone del territorio in difficoltà.