Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Vaccini, Saltamartini: «Domani 6.300 dosi AstraZeneca e 12.570 Pfizer. Pronti per vaccinare gli over 80»

L'assessore alla Sanità spiega che domani sarà anche annunciata la data di avvio delle prenotazioni per la campagna vaccinale fra gli ultraottantenni. Nelle Marche la prima fornitura di AstraZeneca

Filippo Saltamartini

ANCONA – È previsto per domani mattina l’arrivo della prima fornitura di vaccini AstraZeneca nelle Marche. Sono 6.300 le dosi che giungeranno nella nostra regione insieme a 12.570 flaconi di vaccino Pfizer Biontech. Lo fa sapere l’assessore regionale alla Sanità Filippo Saltamartini. La Regione sta predisponendo la vaccinazione negli over 80 che verrà eseguita a livello domiciliare per quegli anziani che hanno difficoltà a deambulare o che non hanno familiari che potranno accompagnarli nei punti di vaccinazione che saranno organizzati sulla base del sistema rodato con lo screening di massa.

«Le prenotazioni – spiega l’assessore Saltamartini – avverranno tramite la piattaforma delle Poste» e la data di avvio (delle prenotazioni) «sarà comunicata domani all’esito della Conferenza Stato Regioni». A sollevare polemiche, nella giornata di oggi, su quelli che ha definito «ritardi» nella vaccinazione degli ultraottantenni nelle Marche, è il consigliere regionale del Pd Antonio Mastrovincenzo che parla di «rischio per i più fragili» e sottolinea che nelle Rsa sono stati vaccinati 4.139 ospiti su 11.412, mentre «scoppiano focolai».

L’assessore Saltamartini dal canto suo fa sapere: «Noi siamo assolutamente pronti, il piano è pronto, conto domani, dopo la Conferenza Stato Regioni, di spiegare esattamente da quando ci si prenota». «Siamo tra i primi a livello nazionale per percentuale di dosi somministrate, ma dobbiamo avere tutte le necessarie garanzie che il piano possa partire secondo i tempi previsti», afferma l’assessore: le Marche con il 98,5% delle dosi somministrate sono seconde in Italia dopo la Valle d’Aosta.