Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Marche, Regionarie M5S: è ballottaggio fra Mercorelli e Quattrini

Al voto sulla piattaforma Rousseau non è emersa una maggioranza assoluta e quindi il Movimento 5 Stelle voterà di nuovo per scegliere il suo candidato alla presidenza regionale

ANCONA – Gian Mario Mercorelli e Andrea Quattrini. Sono loro i due candidati del Movimento 5 Stelle “partoriti” nel corso delle votazioni sulla piattaforma Rousseau. I due, entrambi volti storici del Movimento, dovranno vedersela al ballottaggio per stabilire chi la spunterà e verrà incoronato candidato alla presidenza della Regione Marche, visto che dal voto, che si è chiuso alle 12 di oggi, non è emersa una maggioranza assoluta.

«Grazie a chi si è candidato, grazie ai tanti che hanno votato» dichiara il portavoce Giorgio Fede rimarcando che la piattaforma dà ai suoi iscritti la «possibilità di partecipare attivamente alle decisioni politiche». «Il lavoro di squadra continua, uniti e compatti con un unico obiettivo: realizzare i temi e dare soluzione ai bisogni della nostra comunità individuati nel nostro programma».

In corsa per le elezioni regionali erano in sei, oltre a Mercorelli (di Tolentino) e Quattrini (di Ancona), c’erano Stefania Martinangeli e Stefania Pancioni (entrambe di Ancona), Catia Rolandi (Fermo) e Giancarlo Fichero (Pesaro).

Nelle Marche il Movimento 5 Stelle ha rifiutato di stringere alleanze con il Pd e con gli altri partiti della colazione di centrosinistra, preferendo la strada delle liste civiche e della società civile.
Il ballottaggio avverrà «al più presto» fa sapere il Movimento, «il tempo di predisporre la votazione».

«Gli iscritti al Blog del Movimento Rousseau hanno avuto 24 ore di tempo per accedere al sito e votare il candidato preferito – commenta il senatore del Movimento 5 Stelle Mauro Coltorti – . Sono i cittadini che hanno espresso la propria preferenza sulla rosa di coloro che avevano avanzato la propria candidatura. Non ci sono segretari o correnti politiche che hanno guidato la scelta. I due candidati maggiormente votati andranno al ballottaggio. Si tratta di Gian Mario Mercorelli di Tolentino ed Andrea Quattrini di Ancona. Sono entrambi attivisti da lungo tempo che hanno rappresentato il Movimento nelle loro rispettive città lottando da anni per i beni comuni ed il benessere dei cittadini e combattendo sprechi e malaffare. Sono due persone che certamente apporteranno un contributo importante alla crescita della regione».