Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Maltempo, passeggeri bloccati nei traghetti

Raffiche di vento fino a 50 km orari e onde alte 3 metri non hanno consentito a tre traghetti e a una nave cargo di salpare dal porto dorico

Nave traghetto ferma in porto (Foto: Capitaneria di Porto)

ANCONA – Vento fino a 50 km orari e onde alte tre metri hanno provocato notevoli disagi nel porto dorico. Ieri sera, tre navi traghetto e una nave cargo non sono potute salpare a causa delle forti raffiche di vento che hanno raggiunto i 26 nodi e generato onde alte tre metri. Sono rimasti ormeggiati in banchina, la nave traghetto Dubrovnick, diretta al porto di Spalato, la moto nave Cruise Olimpya attesa nel porto di Venezia, la moto nave Af Marina, destinata a raggiungere il porto di Durazzo e la nave da carico Sider Tis con a bordo 12.000 kg di carbone.

Una brutta disavventura per i 103 passeggeri a bordo delle navi traghetto che a causa del maltempo non hanno potuto raggiungere le mete desiderate. Stessa cosa per 41 auto e 46 camion. Le compagnie di navigazione hanno offerto gratuitamente agli ospiti il pernotto e la cena. Le operazioni di coordinamento tra le compagnie di navigazione, i servizi portuali e i rappresentanti dei passeggeri sono state condotte dai servizi operativi della Capitaneria di porto di Ancona, al fine di garantire la sicurezza delle navi e il corretto svolgimento delle operazioni portuali.

Al momento nessuna delle navi ha lasciato il porto di Ancona. La partenza, condizioni meteo permettendo, è prevista per la giornata di domani. Anche il sei gennaio scorso, il vento di burrasca forza 10 da nord est aveva causato ritardi per le navi in partenza e in arrivo dallo scalo dorico.