Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Macerata, slittano ancora le vaccinazioni anti-Covid alla casa di riposo

Una prima somministrazione era prevista il 20 gennaio, poi rinviata per la mancata consegna delle dosi. Rimandata alla prossima settimana anche quella prevista per oggi

MACERATA – Un’attesa lunga un mese. Dopo tre settimane di rinvii, infatti, gli anziani della casa di riposo di Villa Cozza dovranno aspettare almeno fino a mercoledì prossimo (17 febbraio) per ricevere la prima dose del vaccino anti-Covid. Secondo un primo cronoprogramma la somministrazione era stata prevista inizialmente per il 20 gennaio, ma poi tutto era stato sospeso perché i vaccini non sono arrivati. E lo stesso è successo anche questa settimana, tanto che la somministrazione prevista per questa mattina è slittata ancora.

«Purtroppo, i vaccini non sono arrivati – spiega la dottoressa Giovanna Faccenda, direttrice del Distretto sanitario -. Era prevista una consegna ieri per procedere oggi alla somministrazione e, invece, abbiamo dovuto rinviare tutto perché le dosi che al momento abbiamo a disposizione ci servono per i richiami. Se, come ci hanno comunicato, i vaccini dovessero arrivare in settimana potremmo procedere con la somministrazione mercoledì prossimo, perché i medici di base sono disponibili ad andare nella struttura solamente in quel giorno».