Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Macerata, porte aperte alla piscina della Filarmonica per tutta l’estate

La piscina sarà aperta da sabato 27 giugno, tutti i giorni. «Un nuovo servizio e una nuova opportunità a tante famiglie che non si sentono di lasciare la città e che possono contare su un impianto sicuro»

Un momento della conferenza stampa di presentazione

MACERATA – Ampliamento dell’offerta per praticare l’attività natatoria a Macerata durante la stagione estiva: accordo tra comune e società Filarmonico Drammatica per mettere a disposizione l’impianto in comodato d’uso gratuito.

«Abbiamo voluto credere in un’opportunità che la Società Filarmonico Drammatica ha proposto all’Amministrazione – ha detto il sindaco Romano Carancini -. Una collaborazione estiva sperimentale che mette a disposizione dei nostri cittadini la piscina di via Ghino Valenti. Un servizio credibile e di qualità, grazie alla presenza del Centro Nuoto Macerata che la gestirà. Ho fiducia che l’opportunità possa trasformarsi in successo».

Il progetto, su proposta della società Filarmonico Drammatica, è stato deliberato dal comune il 10 giugno e la struttura sarà aperta al pubblico fino al 31 agosto. Il servizio assume dunque connotazione di servizio pubblico e come tale va garantito continuativamente; sarà cura del gestore provvedere a quanto necessario per l’informazione al pubblico, la promozione delle attività, gli orari di apertura e le modalità di fruizione del servizio e sarà responsabile di ogni aspetto relativo alla sicurezza, al rispetto della normativa e alla manutenzione.
Il servizio sarà svolto nel pieno rispetto delle condizioni di igiene e delle misure di sicurezza previste dalle linee guida emanate dalla Federazione Italiana Nuoto per la Fase 2 dell’emergenza Covid-19.

«Abbiamo ceduto gratuitamente al Comune per tre mesi l’impianto natatorio e i servizi annessi per fare un regalo alla città in questo momento particolare e per la situazione che sì è venuta a creare con il lockdown – ha aggiunto Enrico Ruffini, presidente della Filarmonica -. Questa situazione infatti ha bloccato la procedura che la Società Filarmonico Drammatica aveva pronta per l’affidamento a un privato della gestione della piscina. L’incertezza sui tempi di riapertura, sulle modalità e altre difficoltà di questo genere avrebbero compromesso l’attivazione dell’impianto che rischiava altrimenti di rimanere chiuso. Per questo abbiamo proposto al Comune di prenderlo in carico offrendo un’opportunità in più di sport e di svago nell’estate maceratese».

«Abbiamo accolto la proposta dei proprietari e oggi possiamo offrire questo nuovo servizio e una nuova opportunità a tante famiglie che non si sentono di lasciare la città e che possono contare su un impianto sicuro anche per le sue caratteristiche strutturali e di grandi spazi» ha detto l’assessore allo sport Alferio Canesin.

La struttura è ampiamente in linea con la normativa anti Covid e ha caratteristiche adeguate al momento visti gli ampi spazi di cui dispone, sia nella parte esterna del piano vasca piastrellato e del prato verde attrezzato con lettini e ombrelloni, sia negli spogliatoi che con i suoi 400 metri quadrati, con box docce divisi da pannelli in plexiglass e percorsi di entrata e uscita separati, garantiscono l’adeguato distanziamento e la sicurezza. La vasca misura 25 metri x 18 con una profondità di 1,30 metri.

«L’associazione ha voluto accogliere questa sfida con un’ottica di servizio alla città, per dare un’opportunità di sport e svago a tanti giovani e di lavoro a tanti operatori dopo mesi di inattività per il lockdown, evitando anche la chiusura di una struttura storica di Macerata» ha infine commentato Mauro Antonini, presidente dell’associazione Centro Nuoto Macerata, illustrando le attività che si svolgeranno nella struttura.

La piscina sarà aperta da sabato 27 giugno, tutti i giorni dalle 8.30 alle 20 con prosecuzione di orario nei fine settimana.