Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Macerata, Parcaroli inaugura la sua sede elettorale: «Voglio ascoltare e capire le ragioni di tutti»

Sono stati scelti i locali dell'ex farmacia Cappelletti in corso Matteotti, in centro storico, per il quartier generale del candidato sindaco del centrodestra

Il candidato Sandro Parcaroli inaugura la sede elettorale in corso Matteotti

MACERATA – Il candidato sindaco del centrodestra Sandro Parcaroli ha scelto i locali dell’ex farmacia Cappelletti in corso Matteotti a Macerata per inaugurare ieri sera la sua sede elettorale. Presenti al taglio del nastro il deputato della Lega Tullio Patassini, i consiglieri Andrea Marchiori (Lega), Francesca D’Alessandro (FdI) e Paolo Renna (Fdi).

«Ho scelto di aprirla dentro le mura storiche, in assoluta controtendenza rispetto agli altri candidati, che hanno scelto zone limitrofe o comunque periferiche della città – ha detto Parcaroli -. Ho deciso di dare valore al cuore cittadino, facendone anche un’occasione di visibilità, per quanto possibile. Scegliere di aprire una sede altrove significa ammettere che il centro storico non ha più speranza, che non è più quel luogo di aggregazione e vita che era un tempo. Coerentemente con ciò che ho in mente di fare, per me invece tutto riparte da lì, dal luogo che ci rappresenta da secoli e che continuerà ad essere quel perno intorno al quale far ruotare lo sviluppo della città».

Il candidato Parcaroli con il deputato Patassini

«Ho scelto anche di aprire la sede in corso Matteotti, laddove di recente tanti negozi hanno chiuso, abbandonando l’intera strada (penso al gruppo Max Mara) – ha aggiunto il candidato del centrodestra -. L’ho fatto per dare un segnale che io ci sono per Macerata e non abbandono la nave mentre affonda. Mi auguro di vedervi tutti. Quando non sarò dentro è perché sarò per le strade a parlare con la gente. Ma poi rientrerò lì, per ascoltare e capire le ragioni di tutti: amo Macerata e credo nella sua rinascita. Ogni gesto comunica chi siamo, al di là di ogni parola, e io sono innamorato di questa città, ogni giorno di più. Quando i gesti parlano, fateci caso, sempre».

Parcaroli ha annunciato anche che ha deciso di attivare, oltre alla sua mail, «un servizio di ascolto – tramite un numero Telegram e Whatsapp – per capire le esigenze di tutti i cittadini (378-3018143)».