Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Macerata Opera Festival, arriva la medaglia del presidente Sergio Mattarella

Importante riconoscimento per la stagione del centenario che si aprirà il 23 luglio. Il sindaco Parcaroli: «Ci riempie di orgoglio in questo anno così speciale»

Sferisterio
Lo Sferisterio di Macerata

MACERATA – A meno di una settimana dall’inizio della stagione del centenario del Macerata Opera Festival, che partirà venerdì prossimo con la prima dell’Aida firmata dalla regista Valentina Carrasco, arrivano i primi importanti riconoscimenti. Il Capo dello Stato Sergio Mattarella, infatti, ha destinato all’edizione #100x100Sferisterio – dedicata nel 2021 alle celebrazioni per i cento anni dalla prima opera andata in scena allo Sferisterio – la Medaglia del Presidente della Repubblica quale suo premio di rappresentanza.

«Si tratta di un importante riconoscimento che ci riempie di orgoglio in questo anno così speciale – ha detto il sindaco Sandro Parcaroli –. Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, come annunciato alcuni mesi fa, non potrà essere presente alla prima di Aida a causa di impegni istituzionali presi precedentemente, ma questo riconoscimento ci dimostra che l’importanza del Mof è riconosciuta a livello nazionale e non solo».

Dopo la prima del 23 luglio, il festival proseguirà sabato 24 luglio con lo spettacolo di danza dell’étoile russa Svetlana Zakharova e con la prima de La Traviata il 25 luglio. «Dopo mesi di programmazione, di attento lavoro di squadra tra istituzioni e di coinvolgimento totale della città, finalmente siamo pronti a vivere pienamente il centenario – ha concluso il primo cittadino -. I sold out delle prime serate e il gradimento di pubblico registrato in questi primi appuntamenti culturali del Macerata Opera Festival, partiti a maggio con Sferisterio Education e continuati con mostre e incontri, dimostrano la valenza di un festival che coinvolge l’intero territorio abbracciando i confini internazionali».