Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Luca Traini, l’auto del raid razzista in vendita sul web

Si tratta dell'Alfa Romeo 147 nera dalla quale l'uomo sparò a 9 persone. Il prezzo è di 4mila euro trattabili: il fratello Mirko ha già dichiarato che parte del ricavato andrà in beneficenza. Duri i commenti su Facebook

L'Alfa Romeo 147 di Luca Traini

MACERATA – L’auto che Luca Traini utilizzò per il raid razzista a Macerata, il 3 febbraio di un anno fa, è in vendita su Facebook.

L’annuncio è apparso sul social nella tarda serata di venerdì 22 febbraio.

 

Il post con l’annuncio su Facebook

Causa inutilizzo, scrive il fratello Mirko Traini, autore dell’annuncio che ha creato non pochi commenti su Facebook, anche per il fatto che l’Alfa Romeo 147 nera immortalata in foto è quella degli istanti immediatamente successivi all’arresto davanti al monumento ai Caduti di Macerata.

«Ma un’altra foto non ce l’avevi?», è uno dei commenti apparsi sul gruppo Facebook Affari Marchigiani dove è stato postato l’annuncio. Mirko Traini, che aveva già provato a vendere l’auto mettendo un post su Facebook il 19 ottobre scorso, ha già fatto sapere sul social che parte del ricavato della vendita dell’auto andrà in beneficenza. Quattromila euro la somma richiesta per entrare in possesso della vettura dalla quale Luca Traini sparò a 9 persone, ferendone 6 tutte africane.

Intanto sul suo profilo Mirko Traini continua a condividere le lettere che il fratello Luca scrive dal carcere: l’ultima è quella del 29 gennaio scorso, dove ricorda l’anniversario dell’omicidio di Pamela Mastropietro.

Una delle lettere di Traini dal carcere