Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Macerata, arriva la svolta per l’ex Upim. Al via i lavori di ristrutturazione

Sopralluogo da parte dell'amministrazione e della ditta che ha acquistato i locali. «Obiettivo: aprire per l'estate»

MACERATA – Dopo anni di attese, di voci che si erano ricorse e di contratti firmati in privato, per i locali dell’ex Upim di Macerata è arrivata la svolta. Da lunedì, infatti, partiranno i lavori di ristrutturazione dello storico locale, oramai sfitto da anni. Si interverrà su pavimenti, illuminazione, infissi, opere murarie e anche su un restyling della facciata e, l’obiettivo è di terminare entro l’estate.

Ad acquistare due dei tre piani dell’immobile di corso Matteotti, ad agosto scorso, era stata la società Cardinali Marco&C. Sas, che ora in accordo con l’amministrazione si sta «muovendo per rivitalizzare questa parte del centro storico che, per tanti anni, è rimasta abbandonata» ha spiegato Roberto Cardinali.

Il sopralluogo nei locali dell’ex Upim

Nella mattinata di ieri, 5 febbraio, i responsabili della ditta, insieme al sindaco Sandro Parcaroli e all’assessore Andrea Marchiori, hanno fatto un sopralluogo nei locali. «L’avvio dei lavori rientra nel progetto del centro commerciale naturale e quest’ultimo permetterà di creare presupposti per stabilizzare un sistema di offerta di beni e servizi tipo logicamente differenziato ma, nell’insieme, unitario e incentrato sul ruolo trainante degli spazi pubblici – ha detto il sindaco Parcaroli -. Il centro commerciale naturale rappresenta una strategia di rilancio della totalità degli spazi pubblici che saranno rafforzati dalla presenza delle offerte d’interesse collettivo».