Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Lutto ad Ancona, il Covid si porta via l’ex fischietto e dentista Giancarlo Barducci

L'ex arbitro e professionista odontotecnico anconetano è morto all'età di 73 anni vinto dal Covid. Lascia il figlio Stefano e la moglie Dalila. Commossi i ricordi di chi lo ha conosciuto

Giancarlo Barducci
Giancarlo Barducci, morto all'età di 73 anni

ANCONA- Se ne è andato come un guerriero, con la classe che lo ha sempre contraddistinto sui campi da gioco e sul lavoro. Ancona piange la scomparsa di Giancarlo Barducci (73 anni) ex arbitro e stimato professionista odontotecnico. A piegarlo è stata una forma acuta di Covid che ha finito per comprometterne in modo tragicamente determinante una vita in cui si era fatto amare ed apprezzare da tutti. È morto nell’ospedale di Torrette, strappato ai suoi cari, al figlio Stefano (dentista come lui) e alla moglie Dalila.

Negli anni ’80 ha diretto centinaia di sfide sia in ambito regionale che in ambito nazionale continuando a svolgere l’attività arbitrale anche in veste di osservatore ufficiale. Questo il saluto dell’Associazione Italiana Arbitri Ancona: «Trovare le parole in questo momento di tristezza non è facile e probabilmente sarebbero superflue. Inutile ricordare quanto tu sia stato importate per la famiglia di AIA Ancona perché chi ti ha conosciuto sa benissimo l’eredità che hai lasciato. Il Presidente Angelo Galante, il Consiglio Direttivo e tutti i tuoi associati si stringono attorno alla tua famiglia in questo immenso dolore. Ciao Giancarlo».

Sulla stessa linea anche il CRA Marche Arbitri del presidente Carlo Ridolfi: «Caro Giancarlo sei stato, sei e sarai sempre un faro per tutti gli arbitri che hai visionato e che continuerai a visionare dal cielo. Persona unica, profondo, colto, ironico come pochi ne abbiamo conosciuti. Hai fatto il corso nel 1971 poi ti sei dimesso per rientrare in AIA nel 1980 facendo nuovamente il corso arbitri , la nostra “famiglia” ti mancava troppo. Classe 1947 affermato odontotecnico, hai girato il mondo con il tuo lavoro, facendo convegni ma mai tralasciando la passione arbitrale. Hai partecipato anche alle ultime elezioni della sezione di Ancona, la tua sezione, purtroppo questo COVID ti ha strappato alla vita terrena, continua a vegliare su di noi dandoci i giusti consigli come ha sempre fatto. A nome di tutta la regione ti mando un grande è commosso abbraccio. Ciao amico mio».

Non poteva mancare, in ambito lavorativo, il pensiero dell’Antlo Odontotecnici Italiani: «Apprendiamo con profondo sgomento la notizia della scomparsa del carissimo collega ed amico Giancarlo Barducci. Con lui se ne va un pezzo di storia dell’odontotecnica italiana, oltre che della vita culturale ed associativa di ANTLO. Ci uniamo con fraterno affetto al dolore dei familiari e degli amici».