Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Lube e Fondazione Carima con il Comune di Macerata per allestire il nuovo centro vaccinale

Il sindaco Parcaroli: «Un grande lavoro di squadra che testimonia quanto sia importante collaborare in momenti come questi»

MACERATA – Lube e Fondazione Carima scendono in campo per dare un aiuto al Comune nell’allestire il nuovo centro vaccinazioni di Piediripa. L’azienda di Treia e la Fondazione diretta da Rosaria Del Balzo Ruiti, infatti, hanno deciso di contribuire, ognuna a suo modo, per accelerare le operazioni: la prima mettendo a disposizione sedie, tavoli e pareti per realizzare i vari box dove saranno somministrate le dosi, la seconda con un contribuito economico per pagare i lavori.

Un aiuto concreto che servirà al Comune per centrare l’obiettivo di rendere disponibili i nuovi spazi nelle prime settimane di aprile. «Ho effettuato un nuovo sopralluogo nella struttura di Piediripa che subito dopo Pasqua sarà pronta a ospitare la nuova sede vaccinale del Distretto sanitario di Macerata – ha spiegato il sindaco Sandro Parcaroli -. I lavori procedono a ritmo serrato e ringrazio gli operai per quanto stanno facendo in tempi rapidi per sistemare l’interno e l’esterno della location. Ringrazio anche la Fondazione Carima e il Gruppo Lube che hanno dato la loro disponibilità per contribuire alla sistemazione e all’allestimento degli spazi. Un grande lavoro di squadra che testimonia quanto sia importante collaborare in momenti come questi».

In attesa che il nuovo centro (dove ieri sono stati realizzati i primi parcheggi) sia pronto, proseguono le somministrazioni all’oratorio di via Capuzi che, nonostante i limiti strutturali, si conferma tra i primi della regione per vaccini eseguiti. «All’ultimo aggiornamento di venerdì erano 5.943 le prime dosi somministrate agli over 80 – continua il sindaco Parcaroli -, 2.746 le seconde dosi per gli over 80 e 820 le prime dosi al personale scolastico. Ma presto la nuova sede di Piediripa, concessa gratuitamente dalla Unicredit, una struttura idonea, funzionale, stabile per un periodo di tempo indeterminato, con un ampio parcheggio, baricentrica, ci permetterà di effettuare oltre mille vaccinazioni al giorno».