Nuovo Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-in
Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Loreto, dopo tre anni torna la Virgo Fidelis

Si tratta dell’unico evento di carattere interregionale per l’anno 2022 organizzato dall’Associazione Nazionale Arma Carabinieri nelle Marche

LORETO – Dopo tre anni di stop dovuti alla pandemia, torna domani, 20 novembre, a Loreto la suggestiva manifestazione Virgo Fidelis, Patrona dell’Arma dei Carabinieri, che sceglie la città mariana per quello che sarà un raduno di oltre duemila soci dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Si tratta dell’unico evento di carattere interregionale per l’anno 2022 organizzato dall’Associazione Nazionale Arma Carabinieri nelle Marche, accanto alle molte altre cerimonie di tenore più locale e sarà in grande stile, vista la presenza eccezionale della Fanfara a Cavallo del IV Reggimento Tor di Quinto di Roma: 19 cavalli con i rispettivi Carabinieri in alta uniforme, che sfileranno in parata dalle Scuole Marconi fino a Piazza della Madonna. Oltre a loro, anche il grande bandierone, l’enorme Tricolore lungo 30 metri sorretto dalle ‘benemerite’, ovvero le donne dell’Arma: mogli di Carabinieri, socie simpatizzanti e anche Carabiniere in attività, visto che dai primi anni 2000 l’accesso è stato consentito anche al gentil sesso. Poi ci sarà lei, Briciola, il cane mascotte – un meticcio adottato da un canile – che vive in pianta stabile nel IV Reggimento Tor di Quinto, dal quale i Carabinieri non si separano mai. In tutto si prevede un’affluenza complessiva di circa 4mila partecipanti, considerando le rappresentanze delle 50 sezioni marchigiane e almeno altre 20 provenienti da altre regioni e persino Paesi, poiché sarà presente anche una delegazione di San Marino.

Numeri importanti

Numeri importanti per una manifestazione che è ormai entrata nella storia di Loreto, essendo già giunta alla sua 20esima edizione, come spiega Fausto Pirchio, presidente dell’Associazione – Sezione Loreto: «Non credo sia possibile pensare un luogo più emblematico di Loreto per onorare la nostra Patrona, Virgo Fidelis. Vogliamo farlo nella Città mariana per eccellenza e ogni anno abbiamo visto sempre più crescere il numero dei soci che partecipano, è davvero molto sentita».

Il generale Tito Baldo Honorati, Ispettore Regionale delle Marche per l’Associazione, aggiunge: «Abbiamo voglia e piacere di riprendere una tradizione che era ormai consolidata prima della pandemia, di omaggiare la Madonna di Loreto per dire che è nel cuore di tutti i Carabinieri. Nel corso della mattinata, durante il corteo, renderemo gli onori alla lapide di Salvo D’Acquisto e poi parteciperemo alla Santa Messa recitando la preghiera alla Virgo Fidelis». Nell’occasione sarà ricordato ed omaggiato anche il Maresciallo Rino Sampaolesi, tra i fedelissimi del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, che lo volle con sé nel suo quartier generale della Moscova di Milano, oltre che protagonista della lotta alle Br negli anni Settanta. «Questa manifestazione è ormai entrata nella storia e nel cuore di Loreto – afferma il sindaco Moreno Pieroni – siamo davvero lieti ed anche orgogliosi di tornare a celebrare la ricorrenza della Virgo Fidelis con l’Associazione Nazionale Arma dei Carabinieri, verso i quali nutriamo profonda stima e riconoscenza per quanto fanno ogni giorno per il nostro Paese e per le nostre città».

© riproduzione riservata

Black Friday Casa del Materasso