Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

I best sellers del momento e le poesie, ecco cosa scegliere in libreria a San Valentino

Più che libri dedicati all'amore, a San Valentino chi va in libreria sceglie secondo il gusto del destinatario del regalo. Ecco le curiosità sugli scaffali

Nessuna pubblicazione speciale per San Valentino, nessuna storia appositamente scritta per la festa degli innamorati finirà sugli scaffali delle librerie.

Non è perduta però, l’abitudine di acquistare un libro da regalare al partner. E meno male. «In realtà chi decide di fare un regalo per San Valentino segue le preferenze del destinatario – spiegano alla Libreria Incontri di Jesi – Ad esempio se una persona è amante dei gialli, la festa è l’occasione per acquistarne uno. In generale si cercano le ultime uscite e tra queste “Sono sempre io” di Jojo Moyses, autrice cresciuta a Londra e dopo alcuni romanzi di successo è attualmente una delle autrici più affermate e tradotte nel mondo».

Chi è alla ricerca dell’amore sceglie le poesie: «Oltre ai classici Pablo Neruda, Alda Merini e Rabindranath Tagore, è recente il successo di Francesco Sole che già con il primo libro aveva riscosso grande apprezzamento di pubblico (meno di critica, ndr) soprattutto tra gli adolescenti». Un pubblico maturo va in cerca dell’ultimo libro di Corrado Augias: «”Questa nostra Italia. Luoghi del cuore e della memoria” è l’ultimo libro del giornalista, sempre una garanzia nelle vendite. Pubblico di altro genere quello che cerca i libri di Fabio Volo, anche questi sempre un successo perché molti lettori vi si riconoscono».

Sono stati dei veri e propri fenomeni “Le otto montagne” di Paolo Cognetti, vincitore del Premio Strega 2017 «non una meteora, ma un successo consolidato che continua ancora oggi» e “Storie della buonanotte per bambine ribelli” di Elena Favilli e Francesca Cavallo: «Un libro nato con un crowdfunding uscito prima negli Stati Uniti. Esso raccoglie brevi biografie di donne celebri ed è stato acquistato sia per le bambine, che per le adolescenti ma anche dalle donne adulte. Frutto di questo successo sono sicuramente le illustrazioni».