Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

L’Assam punta al green e sceglie Sedap

Ennio Bozzi, AD Sedap: «Abbiamo fornito all’Agenzia per i Servizi nel Settore Agroalimentare delle Marche stampanti ecologiche», che permettono un risparmio di eneria e una produzione minore di rifiuti

ANCONA – Grazie alla consulenza della Sedap Ufficio di Monsano, l’Assam, Agenzia per i Servizi nel Settore Agroalimentare delle Marche, ha operato una scelta green per gli uffici delle sue molte sedi del territorio regionale, da Amandola ad Ascoli Piceno a Sant’Angelo in Vado compresa ovviamente la sede centrale di Ancona.

«L’esigenza – spiega Ennio Bozzi, Amministratore Delegato della Sedap – era di migliorare la salubrità dell’aria degli uffici e di ottenere un risparmio sia nei costi di gestione che energetici, riducendo al contempo la produzione di rifiuti. Per questo abbiamo proposto l’installazione di stampanti e fotocopiatrici a getto d’inchiostro dismettendo tutte le vecchie stampanti laser per un totale di 32 macchine».

Chiara la soddisfazione di Mauro Mazzieri, Responsabile Contratti e Patrimonio di Assam e RUP del contratto in essere. «La qualità del servizio prestato da Sedap Ufficio è eccellente e, grazie al risparmio complessivo, abbiamo potuto stipulare un contratto per 4 anni rispetto ai 3 previsti», ha detto.

«Oggi abbiamo installate non solo macchine efficienti che nulla hanno da invidiare alle vecchie laser in termini di qualità e velocità, ma risparmiamo energia, produciamo meno rifiuti speciali e lavoriamo in un ambiente più vivibile, tutti elementi che un ente pubblico come il nostro deve tenere nella massima considerazione», ha concluso Mazzieri.