Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

La solidarietà non crolla

Gli esponenti del Movimento 5 stelle di Polverigi e Agugliano lanciano una propostaai rispettivi Consigli comunali per aiutare le attività produttive delle zone rosse

I danni del terremoto nel Centro Italia

POLVERIGI e AGUGLIANO – Nei mesi scorsi la Regione Marche, assieme all’Umbria e all’Abruzzo, è stata colpita da violenti terremoti e non solo che hanno messo in ginocchio dal punto di vista personale, abitativo e occupazionale intere comunità locali. Le fabbriche, gli allevamenti, i caseifici e i luoghi di produzione sono stati danneggiati, talvolta anche in maniera grave e difficilmente riparabile.

Non si può abbandonare un territorio alle sue difficoltà e non possiamo permettere, né come cittadini né come marchigiani, che queste zone, orgogliose produttrici di alcune delle più note e gustose tipicità locali, siano lasciate a se stesse.

«Forti di questa convinzione, prendendo spunto dallo stesso atto redatto dal Movimento 5 stelle di Montemarciano e già approvato dal loro Consiglio Comunale, come Movimento 5 stelle di Agugliano e Polverigi abbiamo deciso di presentare una mozione che impegni le rispettive Amministrazioni a invitare i produttori e i commercianti delle tipicità locali alle iniziative promosse dai Comuni azzerando in via eccezionale i costi di partecipazione normalmente richiesti – afferma Alessandro Ricci, consigliere 5 stelle di Polverigi e capogruppo dell’Unione “Terra dei Castelli” -. In questo modo cerchiamo di dare uno sbocco commerciale in più alle produzioni ancora ferme nei magazzini danneggiati, un aiuto concreto alla ripartenza economica. Ogni specialità ferma in un magazzino non è solo un’occasione gastronomica ma rappresenta anche una fonte di autofinanziamento inutilizzata. Noi crediamo fortemente nelle produzioni locali ma di fronte alla gravità di quanto successo sono necessari sforzi superiori per mettere in condizione i produttori di ripartire quanto prima rilanciando così anche il tessuto economico locale».

Con questa mozione i 5 stelle sostengono anche l’hashtag #lasolidarietànoncrolla con lo scopo di creare una “campagna di marketing” che possa supportare anche nell’immagine e nella comunicazione le concrete attività a favore di queste popolazioni, tanto da divenire un “contenitore” all’interno del quale creare più eventi, anche ad hoc, per il rilancio dei territori colpiti dai sismi. La difesa dei luoghi passa anche attraverso la diffusione delle sue specialità e in momenti tragici qualunque aiuto può essere necessario.