Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Jesi, nuovi parcheggi a pagamento. Il Pd all’attacco

Andrea Binci, consigliere democrat, chiede il motivo dell’accelerazione nell’attuazione del piano della mobilità con i cantieri in centro ancora aperti. «È per fare cassa»

Jesi, traffico in viale della Vittoria

JESI – Nuovi parcheggi a pagamento in viale della Vittoria e alle Conce, via i parchimetri dal Montirozzo. L’amministrazione predispone la rivoluzione della sosta in città. Ma c’è chi storce il naso.

«Con delibera n 216 del 16/09/2021 – riferisce Andrea Binci, consigliere comunale del Pd – la Giunta Municipale ha deciso di approvare l’elenco delle aree di sosta a pagamento e delle tariffe orarie, per le zone a rotazione veloce e zone a sosta medio-lunga. Viale della Vittoria e Piazzale delle Conce rientrano nella zona di sosta a pagamento medio-lunga, con una tariffa di € 0,60 centesimi l’ora ed il primo quarto d’ora gratuito. In Viale della Vittoria e Piazzale delle Conce le strisce blu saranno ridisegnate le prossima settimana, preludendo quindi ad un’attivazione del servizio a breve termine. I parcheggi a pagamento al Viale della Vittoria vengono giustificati per regolamentare meglio la sosta».

Binci evidenzia che, in centro storico, «i lavori di restyling del Corso sono in pieno svolgimento e che non si prevede una chiusura a breve. Tale accelerazione andrà a danneggiare gli operatori economici del Centro storico, in quanto l’introduzione dei parcheggi blu andrà a disincentivare i cittadini ad andare in centro. I 15 minuti di sosta gratuita non risolvono il problema, specie in alcune aree più distanti dal centro storico, in quanto non ci sarebbe il tempo materiale di andare e tornare dal centro nemmeno con l’utilizzo (quando funzionanti) degli ascensori. Questa decisione si può giustificare da parte del Comune soltanto con la necessità di fare cassa, in quanto la regolamentazione della sosta dovrebbe essere piuttosto il frutto di un’attività di controllo del traffico»

Attraverso un’interpellanza il consigliere democrat chiede pertanto «quali sono le motivazioni che hanno indotto l’Amministrazione Comunale ad accelerare nell’introduzione dei parcheggi a pagamento in centro, stante il perdurare dei lavori in Corso Matteotti».