Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Investito dalla sua auto

Mattinata da dimenticare per un 58enne residente a Chiaravalle che stava ritirando l'auto in carrozzeria quando il veicolo si è sfrenato e lo ha investito. Disperata la corsa al pronto soccorso del Carlo Urbani di Jesi

L'esterno del Pronto Soccorso dell'ospedale Carlo Urbani di Jesi

JESI – Sette costole rotte e un brutto ematoma alla gamba. Brutta avventura stamattina per un 58enne residente a Chiaravalle. L’uomo stava ritirando la sua macchina in un’officina della città quando il veicolo si è sfrenato e lo ha investito. A bordo del veicolo c’era la moglie che ha fatto l’impossibile per fermare il mezzo. La macchina si è bloccata con la ruota sopra la gamba del chiaravallese che per fortuna non ha riportato fratture al femore ma solo un brutto ematoma. Subito trasportato al pronto soccorso del Carlo Urbani, l’uomo è stato sottoposto agli accertamenti medici del caso e a radiografia. Dagli esami è emersa la rottura di sette costole.