Inaugurata la scuola “Mario Puccini”

Nell'occasione, l'istituto comprensivo è stato intitolato a Mario Giacomelli

Mangialardi al taglio del nastro

SENIGALLIA – Taglio del nastro alla scuola elementare “Mario Puccini”, alla presenza del sottosegretario alla Cultura Vito De Filippo e delle più alte cariche delle forze dell’ordine. La riapertura, inizialmente prevista per giugno 2016, è slittata a causa di variazioni di alcune norme in corso di cantiere. «L’intervento ha riguardato nello specifico i pilastri e la loro incamiciatura realizzata con nuovo calcestruzzo ad alta resistenza, e le travi a cui sono state aggiunte fasciature in fibra di carbonio, e sui nodi delle placcature in acciaio – spiega il primo cittadino Maurizio Mangialardi -. Anche le strutture secondarie, come solaio e controsoffitti, hanno subito operazioni di risanamento o di sostituzione». Ad aprire la cerimonia, l’Inno di Mameli intonato dalla banda “Città di Senigallia”. A cantare l’inno poco dopo, anche i piccoli studenti. I locali sono stati benedetti da monsignor Francesco Manenti che ha presenziato a tutta la cerimonia. L’inaugurazione della scuola è stata anche l’occasione per ufficializzare l’intitolazione dell’Istituto Comprensivo a Mario Giacomelli a cui è stato dedicato, lo scorso dicembre, un concorso di fotografia a cui hanno preso parte le scuole primarie e dell’infanzia dello stesso istituto.