Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Gestione Casi Covid-19 in azienda, imprenditori e sindacati a confronto

Confapi e organizzazioni dei lavoratori discutono assieme delle misure più idonee per la prevenzione del contagio e l’applicazione di normative non di facile interpretazione

Un incontro con le imprese organizzato da Confapi

ANCONA – Prosegue il percorso parallelo costruito da Confapi Marche e Cgil, Cisl e Uil per affrontare insieme, parte datoriale e sindacali, la gestione della pandemia che preoccupa il presente ma anche il futuro di aziende e lavoratori.

La firma del “Protocollo territoriale per il contrasto e il contenimento del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro” ha indicato una via comune che ha soddisfatto le esigenze dei sottoscriventi e riscosso l’apprezzamento di molte aziende associate che l’hanno già adottato.

Dopo un primo incontro organizzato dal OPRC Marche, Organismo Paritetico Regionale per illustrarne le linee guida, è in programma per venerdì 11 dicembre dalle ore 15 un nuovo appuntamento online attraverso la piattaforma Zoom per dirimere alcune incongruenze e dubbi interpretativi sulla normativa vigente per gestire i casi di contagio in azienda e che interessa particolarmente i responsabili della sicurezza in azienda.

Oltre i referenti di Confapi a partire dal presidente regionale Giorgio Giorgetti, Mario Neri, Presidente di Confapi Sanità e dal direttore Michele Montecchiani, la partecipazione all’evento che prevede l’iscrizione attraverso la piattaforma EventBrite, vedrà la presenza di Massimo Giacchetti Coordinatore di parte sindacale OPRC Marche, Lucia Isolani Direttore UOC PSAL ASUR 3, Natascia Paternesi Medico competente, Giuseppe Maria Mariotti Direttore Inail Direzione Territoriale Macerata, Fermo e Ascoli Piceno, Stefano Bellucci Consulente Relazioni Industriali Confapi Ancona.