Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Gabicce, incappucciati tentano il colpo alle colonnine del Self service

Il fatto al Tamoil di strada di Romagna. Due banditi sono scappati una prima volta ma sono tornati. Indagini in corso dei carabinieri

GABICCE – Incappucciati e pronti a rubare le banconote delle macchinette del self service del distributore di benzina. Ma il colpo per fortuna va a segno a metà.

Nella notte tra ieri e oggi, 14 ottobre, due malviventi sono stati visti da un passante che ha notato che si aggiravano al Tamoil di strada di Romagna. I due erano incappucciati e irriconoscibili. Così ha lanciato l’allarme ai carabinieri che sono intervenuti in zona con due pattuglie. Ma nonostante una lunga perlustrazione dei banditi nessuna traccia. Il loro primo tentativo aveva fatto scattare comunque l’allarme, ma il titolare non lo aveva sentito.

Così fatto passare un po’ di tempo, i due ci hanno riprovato qualche ora dopo e hanno potuto agire indisturbati perché l’allarme era già scattato prima. Hanno manomesso le macchinette del self service, ma forse qui sono stati disturbati e sono scappati. Forse un nuovo controllo dei carabinieri, sta di fatto che non hanno portato a termine il piano. Le indagini sono in corso così come il conteggio delle banconote nelle cassette di sicurezza del Self Service.

Gli investigatori stanno visionando anche le immagini dei sistemi di video sorveglianza della zona nel tentativo di ottenere elementi utili all’identificazione.