Festa Pesaro, attesi Zingaretti, Calenda, Bonafè. Ecco il programma

Appuntamento con la kermesse dal 29 agosto al 2 settembre. Svelati in conferenza stampa ospiti e incontri in attesa degli sviluppi della crisi di governo

Un momento della conferenza stampa per Festa Pesaro 2019

PESARO – Sarà il segretario nazionale Pd Nicola Zingaretti ad aprire Festa Unità Pesaro 2019 il 29 agosto. Cinque giorni di kermesse per parlare di politica a livello locale, ma anche nazionale, vista la crisi di Governo. Tanti i big che arriveranno a Pesaro. Questa mattina, venerdì 23 agosto, i vertici locali del Partito Democratico hanno presentato il programma.

La location è il centro storico e il titolo è Da Pesaro alle Marche, il buon governo.

Ecco allora il 29 agosto l’appuntamento in piazza Olivieri con Nicola Zingaretti alle 18.30. Il 30 agosto alle 18 l’intervista a Carlo Calenda e in serata, alle 21, nel giardino Riz Ortolani la parola al governatore delle Marche Luca Ceriscioli. 

Il 31 agosto nel salotto della politica parleranno la parlamentare Alessia Morani e il consigliere regionale Andrea Biancani alle 18.30. Alle 21 il sindaco Giorgio Gori e Antonio Decaro.

Il primo settembre toccherà a Simona Bonafè e Alessandro Montanari alle 18.30. Poi spazio a Ferruccio De Bortoli con “Ci salveremo, appunti per una riscossa civica”.

Il 2 settembre la kermesse si chiude con i consiglieri regionali Renato Claudio Minardi, Gino Traversini e il presidente della Provincia Giuseppe Paolini.

Alle 21.30 sarà il sindaco di Pesaro Matteo Ricci a chiudere i dibattiti.

«Festa Pesaro si colloca al centro del dibattito politico nazionale – ha spiegato la segretaria Pd Pesaro Francesca Fraternali – forse per quella data avremo un nuovo governo. L’obiettivo è riportare al centro della città i temi locali e nazionali. Sarà un programma molto ricco. Rispetto a un possibile governo PD-M5S prima il bene del paese e poi quello del partito».

Come sempre ci saranno aree dedicate ai più piccoli, stand gastronomici, spettacoli e concerti.