Attualità

Ferragosto in sicurezza, i controlli della Polizia

Nell'ambito del progetto della Questura di Ancona,"Mitì", la provincia è stata tenuta d'occhio via terra, via mare e via cielo

Elicottero della Polizia sorvola il litorale (Foto: Polizia di Stato)

ANCONA – 1952 persone controllate, 469 cittadini extracomunitari identificati, 1304 veicoli ispezionati, 21 locali controllati, 29 posti di controllo e 542 chiamate al 113. Sono questi i risultati dei controlli della Polizia di Stato effettuati nel weekend di Ferragosto. Nell’ambito del progetto della Questura di Ancona,“Mitì“, la provincia è stata tenuta d’occhio via terra, via mare e via cielo. Costante la presenza delle pattuglie della Squadra Volante nel capoluogo: 24 ore su 24 le “Pantere” e del Reparto Prevenzione Crimine Umbra/Marche e Polizia Provinciale hanno battuto palmo a palmo il territorio dorico controllando le zone turistiche più affollate, periferie, porti, stazioni ferroviarie,  scali, locali pubblici, aree scelte e soprattutto nelle ore notturne, i ritrovi per i giovani.

Visione dall’alto con l’elicottero
(Foto: Polizia di Stato)
Controlli Squadra Nautica
(Foto: Polizia di Stato)

Per via mare la Squadra Nautica ha controllato tutto il litorale: dalle spiagge di Senigallia a quelle di Numana e Sirolo. Inoltre, la copertura aerea garantita dall’elicottero “Poli” dell’XI Reparto Volo di Pescara ha consentito ai poliziotti che pattugliavano il territorio di avere una costante e sicura copertura aerea. La visione dall’alto dell’intera provincia permette di monitorare tutti gli spostamenti di mezzi e persone fornendo indicazioni immediate e precise agli agenti che si muovono lungo le strade e lungo il litorale con un occhio particolare al Monte Conero per la prevenzione di incendi boschivi. In campo anche gli agenti specializzati delle Unità Operative di Primo Intervento per vigilare sugli obiettivi sensibili del capoluogo e della provincia.

Controlli Polizia
(Foto: Polizia di Stato)

Ti potrebbero interessare

Alto Impatto, ad Ancona controllate 112 persone

Il servizio si è svolto questa mattina e si è concluso poco fa, è stato operato dai poliziotti del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia unitamente agli operatori della Questura dorica ed ha interessato il Piano, gli Archi, la Stazione