Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Fermo, Calcinaro bis: ecco la Giunta tra conferme, new entry e quote rosa

Pronto per il secondo mandato consecutivo, il sindaco Paolo Calcinaro ha presentato la squadra. Otto nuovi assessori che hanno sottolineato all’unisono la «disponibilità a servizio del bene della città»

Da sinistra: Giampieri, Torresi, Di Felice, Luciani, Calcinaro, Cerretani, Lanzidei, Ciarrocchi e Scarfini

FERMO – «Questo per tutti noi è un momento importante perché si riparte. Siamo stati piuttosto veloci perché c’è la necessità di iniziare con atti importanti penso ad esempio alla partenza del nuovo polo scolastico». Così il riconfermato primo cittadino di Fermo, Paolo Calcinaro ha presentato questo pomeriggio la sua squadra a Palazzo dei Priori.

Tante conferme ma anche nuovi ingressi per una Giunta fermana che si tinge di rosa con quattro uomini e quattro donne in attesa di un «nono assessorato che sceglieremo in seguito e che dovrà rappresentare un punto di raccordo tra la cittadinanza e l’Amministrazione» ha spiegato Calcinaro.

Riconfermato assessore ai servizi sociali mister preferenze Mirco Giampieri come viene riconfermato assessore al commercio, alla Polizia locale, alla sicurezza e con una nuova delega al territorio Mauro Torresi che è anche il nuovo vice sindaco al posto di Francesco Trasatti il quale sarà invece designato come Presidente del Consiglio e avrà la delega learning city Unesco. Confermata anche Ingrid Luciani come assessore ai lavori pubblici che avrà anche le politiche europee e il patrimonio. Tra le new entry della Giunta Calcinaro un volto noto della politica fermana: Maria Antonietta Di Felice che sarà il nuovo assessore all’urbanistica. Anche l’assessore al turismo con delega alle politiche del lavoro e allo sportello unico attività produttive è una novità per la Giunta Calcinaro: si tratta di Annalisa Cerretani. L’assessorato alla cultura a Micol Lanzidei anche lei una novità di questo Calcinaro-bis che riceve il testimone di Trasatti. Confermato Alessandro Ciarrocchi come assessore all’ambiente che avrà anche le deleghe delle società partecipate come è confermato anche l’assessorato allo sport di Alberto Maria Scarfini che prende anche il bilancio.

Il sindaco Calcinaro ha ringraziato poi gli ex assessori «Savino Febi e Francesco Nunzi per l’importante e prezioso lavoro svolto in questi anni; figure che comunque rimarranno fondamentali e a disposizione del Consiglio. Ho chiesto a tutta la nuova squadra un forte impegno personale per questi cinque anni e inizieremo subito a lavorare con grande entusiasmo anche grazie al coinvolgimento dei tanti consiglieri che avranno delle deleghe ad hoc».

Emozionati e soddisfatti nei loro interventi gli otto nuovi assessori del Calcinaro-bis che hanno sottolineato all’unisono la «disponibilità a servizio del bene della città» ognuno con le proprie esperienze e professionalità.