Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Fano, rinvenuto ordigno bellico: scatta il piano di evacuazione per diverse famiglie

La scoperta è stata fatta in località Magliano-Ferretto-San Cesareo. L'evacuazione è fissata a partire dalle ore 9 del 4 agosto sino al termine delle operazioni di bonifica ad opera degli artificieri

Ordigno Bellico
Ordigno Bellico

FANO – Un nuovo ordigno bellico è stato rinvenuto a Fano. Si tratterebbe un pezzo di artiglieria risalente della seconda guerra mondiale. La scoperta è stata fatta in località Magliano-Ferretto-San Cesareo.

Al riguardo il sindaco Seri ha firmato l’ordinanza necessaria per l’attivazione degli organi competenti, affinché sia predisposta l’evacuazione degli 11 cittadini interessati, così da garantire la loro incolumità.

L’evacuazione è fissata a partire dalle ore 9 del 4 agosto sino al termine delle operazioni di bonifica ad opera degli artificieri. La popolazione interessata sarà contattata dagli Agenti della Polizia Municipale, con l’aiuto dei volontari del C.B. Club E. Mattei Protezione Civile di Fano, che garantiranno il supporto necessario valutando le specifiche esigenze di ogni cittadino.

Verrà disposta la chiusura al traffico a partire dalle ore 9 alle ore 12 circa del 04/08/2021 e comunque fino al termine delle operazioni, delle Strade di Località Magliano, Località Ferretto, Via Patuccia e San Cesareo. Le attività coordinate dai Carabinieri della Stazione di Fano garantiranno la sicurezza perimetrale e la viabilità del traffico indicando in loco vie alternative percorribili. Negli ultimi anni sono stati diversi gli ordigni ritrovati: non si tratta quindi di una situazione nuova per gli abitanti della città della Fortuna.