Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Fano premia chi va al lavoro in bici: è la giornata del Bike to Work

L'iniziativa rientra nel programma dell'edizione 2020 della Settimana Europea della Mobilità "Emissioni zero, mobilità per tutti" a cui la Città della Fortuna aderisce

Fabiola Tonelli
Fabiola Tonelli

FANO – Un premio per chi va al lavoro in bici. Passa anche per il ‘Bike to work’ la Settimana Europea della Mobilità (19esima edizione) alla quale la città di Fano aderisce per il quarto anno consecutivo. Una scelta che segue il percorso già intrapreso dall’amministrazione negli ultimi anni, forte degli ottimi risultati conseguiti nelle scorse edizioni.

Il tema dell’edizione 2020 della Settimana Europea della Mobilità (16-22 settembre) è “Emissioni zero, mobilità per tutti” e riflette l’ambizioso obiettivo di un continente che punta a diventare “carbon neutral” entro il 2050, così come dichiarato da Ursula von der Leyen, presidente della Commissione Europea, alla presentazione del Green Deal europeo.

Il Comune, oltre al riconoscimento della Bandiera Gialla FIAB, negli ultimi anni ha sposato una progettualità volta all’incentivo dello spostamento sostenibile. Al riguardo il progetto delle piste ciclabili rappresenta il fiore all’occhiello di una Città della Fortuna futura che si immagina sempre più green ed ecosostenibile.

Proprio in questa ottica, i prossimi giorni vedranno iniziative ad hoc: si parte giovedì 17 settembre con il Giretto d’Italia – Bike to Work promosso a scala nazionale da Legambiente con il sostegno di CNH Industrial insieme a Euromobility e VeloLove. L’assessorato alla Mobilità e Sostenibilità del Comune di Fano premierà con un gadget tutti coloro che dalle 7.30 alle 9.30 di giovedì 17 settembre transiteranno in sella a una bicicletta nei 4 punti d’accesso situati in Piazza Costanzi, via Garibaldi (lato mare), corso Matteotti (nord) e via Arco d’Augusto. Lo scorso anno Fano si classificò terza a livello nazionale con i 1.860 passaggi registrati ai varchi.

Venerdì 18 invece tornerà protagonista Piazza Costa, nell’occhio del ciclone dopo la sperimentazione Ztl degli ultimi mesi. A partire dalle 17 è prevista un’esposizione di biciclette, e-bike, monopattini e cargo bike e tante altre novità che vedranno coinvolti molti rivenditori del territorio.