Continuano i vantaggi Citroen
Continuano i vantaggi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Volvo XC 60 Pieralisi Jesi
Promozioni Cose di Casa Jesi

Fano, un nuovo parcheggio in via del Risorgimento per favorire l’accessibilità al centro storico

In arrivo 88 nuove soste gratuite. Il nuovo parcheggio, di cui il progetto preliminare è stato approvato dalla giunta fanese, avrà un costo complessivo di circa 400 mila euro

Un nuovo parcheggio a Fano
Un nuovo parcheggio a Fano

FANO – Un nuovo parcheggio per favorire l’accessibilità al centro storico di Fano, salvaguardando però il verde. È questo l’obiettivo che si pone la nuova area di sosta che sorgerà in via del Risorgimento. Il nuovo parcheggio, di cui il progetto preliminare è stato approvato dalla giunta fanese, avrà un costo complessivo di circa 400 mila euro; la direzione dei lavori verrà affidata all’ingegnere Mascia Malizia. Le nuove soste gratuite saranno alla fine 88 a cui si aggiungeranno quelle destinate ai ciclomotori e quelle riservate ai disabili. L’inizio dei lavori è previsto per la seconda metà dell’anno.

Fabiola Tonelli
Fabiola Tonelli

«Si tratta di un intervento che abbiamo fortemente voluto – afferma l’assessore Fabiola Tonelli -. Quel parcheggio fino ad oggi non presentava i requisiti necessari per considerarlo tale, pertanto abbiamo voluto renderlo adeguato per due motivi. Da un lato per servire coloro che frequentano gli uffici e le attività commerciali presenti lì affianco, dall’altro per favorire l’accessibilità al centro storico. Per raggiungere questa ultima finalità, creeremo un collegamento con un cancello che sfocerà direttamente all’altezza del ponte dei Passeggi, così da rendere fluido e comodo l’ingresso all’interno delle mura cittadina. Parallelamente è prevista la realizzazione di un percorso che si affaccerà su Via Roma in modo da collegare anche un’importante arteria della città».

parcheggio in via del Risorgimento
Parcheggio in via del Risorgimento

Sulla connotazione del parcheggio, la Tonelli specifica che «la realizzazione sarà all’insegna del verde. Oltre a salvare le alberature, ne pianteremo delle nuove affinché ci creino zona d’ombra per le auto posteggiate. La pavimentazione sarà drenante e messa a punto con materiali di qualità. Adesso andremo avanti velocemente con la fase esecutiva, per dare avvio ai lavori presumibilmente nella seconda parte dell’anno».

Casa del Materasso Jesi