Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Coronavirus, Fano: il ringraziamento del sindaco Seri per la task force di Pasqua

«È grazie a forze dell’ordine e polizia municipale se il sacrificio della comunità è rispettato e monitorato». Dal primo cittadino parole accorate anche per gli operatori del Dipartimento di Prevenzione, tutti impegnati a contrastare l'emergenza Coronavirus

sindaco-seri-fano-Il sindaco di Fano Seri con le Forze dell'Ordineforze-ordine
Il sindaco di Fano Massimo Seri con le forze dell'ordine

FANO – Dopo aver dedicato un pensiero agli operatori sanitari, il sindaco di Fano Massimo Seri ha voluto ringraziare pubblicamente anche le forze dell’ordine che, nel weekend pasquale appena concluso, si sono prodigate al fine di garantire la sicurezza e il rispetto delle normative vigenti per contenere il Coronavirus. Un compito particolarmente delicato e prezioso visto l’epocale periodo storico che stiamo vivendo.

«In questi giorni di festa – ha sottolineato il primo cittadino – ci sono donne e uomini che non hanno mai smesso di compiere il loro dovere per garantire la nostra sicurezza e il rispetto delle regole. Donne e uomini a cui è stato chiesto di potenziare il servizio che li ha tenuti lontani dai propri cari. È grazie alle forze dell’ordine e alla polizia municipale se il sacrificio della comunità è rispettato e monitorato. È quindi importante manifestare la nostra gratitudine e vicinanza a tutti loro che con impegno e dedizione proteggono e salvaguardano la nostra vita e quella dei nostri cari».

Seri ha voluto spendere alcune parole anche per il contributo incessante degli operatori del Dipartimento di Prevenzione Area Vasta 1 di Fano dove, nella giornata di Pasquetta, si è voluto recare in prima persona per far sentir loro la vicinanza dell’amministrazione: «Oggi (13 aprile, ndr) mi sono recato presso il Dipartimento di Prevenzione Area Vasta 1 di Fano dove, anche a Pasqua e oggi a Pasquetta, gli straordinari operatori della #taskforce per l’emergenza #covid19 sono al lavoro per programmare azioni per contenere la diffusione del virus. Azioni fondamentali come la messa in quarantena, i tamponi e il sostegno psicologico ai soggetti più colpiti. Grazie di cuore a tutti voi!».

Dipartimento di Prevenzione Area Vasta 1 di Fano
Dipartimento di Prevenzione Area Vasta 1 di Fano
Dipartimento di Prevenzione Area Vasta 1 di Fano
Dipartimento di Prevenzione Area Vasta 1 di Fano
Dipartimento di Prevenzione Area Vasta 1 di Fano
Dipartimento di Prevenzione Area Vasta 1 di Fano

Ringraziamenti, ma anche un accorato appello ai cittadini è stato rivolto dal primo cittadino fanese con un video-messaggio divulgato attraverso i canali social: «Vi invito tutti a mantenere il comportamento responsabile che abbiamo tenuto fino ad oggi: in queste giornate di sole c’è la tentazione di uscire ma dobbiamo resistere per non vanificare tutto il lavoro fatto fino ad oggi. Sono convinto che alla fine di questo periodo saremo ancora più forti e coesi».