Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Fano, Confcommercio ringrazia gli uomini della Polizia di Stato: «Interrotto giro di furti e ricettazione»

L'operazione condotta dagli agenti del Commissariato di Fano in zona Sant'Orso ha portato all'arresto di un 28enne rumeno per reati di furto e ricettazione. Marcolini: «L’impegno dei nostri tutori diventa sempre più rilevante»

FANO – Un plauso alle forze dell’ordine per il loro lavoro nel contrasto ai reati predatori: in questi tempi già così duri, il comparto commerciale, oltre a dovere fare i conti con la crisi economica generata dalla pandemia, spesso viene bersagliato anche da ladri che approfittano del coprifuoco. L’occasione è stata l’operazione condotta dagli Agenti del Commissariato di Fano in zona Sant’Orso che ha portato all’arresto di un 28enne rumeno, senza fissa dimora, per i reati di furto e ricettazione.

L’uomo è stato scoperto mentre se ne andava in giro con un furgone rubato pieno di merce trafugata: giocattoli, tablet, attrezzatura da lavoro e persino una stufa elettrica. Un vero e proprio bazar, in realtà una refurtiva del valore di migliaia di euro pronta per essere rivenduta seduta stante.

Negli ultimi mesi, complice il coprifuoco, erano stati diversi i furti segnalati nei vari quartieri della città. Proprio in virtù di questa recrudescenza dei furti i commercianti, per mezzo anche di un’altra categoria di settore (Confesercenti Fano), avevano denunciato la loro preoccupazione e chiesto maggiori controlli.

Il ringraziamento alla polizia arriva dai commercianti locali per mezzo di Barbara Marcolini, presidente di Confcommercio a Fano: «La Polizia di Stato ha interrotto l’ennesimo giro di furti e ricettazione da parte di una sempre più consistente microcriminalità che agisce sul nostro territorio. L’impegno dei nostri tutori diventa sempre più rilevante e a loro non possiamo che rivolgere il nostro ringraziamento, anche se purtroppo il numero degli episodi è sempre più in aumento. Sapere che Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Polizia Municipale vigilano costantemente sulla città e sulle imprese non può che contribuire ad essere più sereni in questo difficile momento».