Continuano gli incentivi Citroen
Continuano gli incentivi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Fano, il 27 novembre ‘Uomini in scarpe rosse’ scendono in piazza contro la violenza sulle donne

Presenti per la prima volta anche rappresentanti delle comunità islamiche rappresentate dall'imam della moschea di Fermignano Youssef Id Abdelkader e quello della moschea di Fossombrone Omar Rakhis

Il flash mob "Uomini in scarpe rosse"
Il flash mob "Uomini in scarpe rosse"

FANO – Gli uomini della Città della Fortuna scendono in piazza contro la violenza sulle donne: si terrà domenica 27 novembre il flash mob “Uomini in scarpe rosse”: l’appuntamento è per le 10:30 in piazza XX Settembre; l’evento in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1999.

“Uomini in scarpe rosse” è un format nazionale ideato dall’ Associazione Teatrando di Biella, per Fano ad organizzarlo sono l’ Associazione Teatro LaVanda in collaborazione con l’ Ente Carnevalesca, dando l’opportunità a uomini di ogni età, religione, etnia, di “scendere in piazza per manifestare il loro distacco dagli uomini violenti, facendosi portatori di un messaggio volto alla ragionevolezza, all’amore e al rispetto” riferisce una nota degli organizzatori.

Si tratta di un flash mob silenzioso: gli uomini indosseranno scarpe rosse (il simbolo della violenza sulle donne) e esibiranno cartelli e biglietti con frasi e riflessioni sul tema. Quest’anno tra di loro ci saranno per la prima volta «anche uomini, padri, fratelli, fedeli delle comunità islamiche della provincia rappresentate dall’imam della moschea di Fermignano Youssef Id Abdelkader e quello della moschea di Fossombrone Omar Rakhis».

«Lettere arabe si fonderanno con quelle italiane per mandare un chiaro messaggio agli uomini di ogni nazionalità, volto al rispetto e all’ascolto delle donne» hanno concluso gli organizzatori.