Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Fabriano, velocità eccessiva: le proteste dei residenti

Velocità eccessiva dei mezzi in transito e sicurezza a rischio per i pedoni. Tornano a chiedere interventi i residenti di zona Santa Maria in Campo e di Ponte La Spina

Via Benanni a Fabriano

FABRIANO – Velocità eccessiva dei mezzi in transito e sicurezza a rischio per i pedoni. Tornano a protestare i residenti di zona Santa Maria in Campo e di Ponte La Spina a Fabriano. «Le auto non rispettano i limiti di velocità nemmeno quando si trovano in prossimità di attraversamenti pedonali o posti frequentati dai giovani», la loro denuncia.

Ciclicamente gli abitanti di queste due zone di Fabriano riportano in luce questa situazione, chiedendo interventi da parte del Comune. In via Bennani gli abitanti segnalano difficoltà lungo la salita della scuola e della chiesa parrocchiale, sia nelle prime ore del giorno che nel pomeriggio, specialmente in concomitanza con l’uscita degli alunni. «Una problematica che porta a un serio rischio di sicurezza. Molte auto decidono di attraversare questa zona della città per evitare via Dante, a rischio congestionamento di traffico in alcune ore della giornata, per guadagnare pochi secondi, se hanno calcolato tutto bene», proseguono i residenti. Molte volte, come detto, hanno avanzato queste tipologie di segnalazioni, ma sono sempre rimasti inascoltati. La loro principale richiesta è sempre la stessa: la possibilità di installare i dossi per ridurre la velocità dei mezzi.

Le medesime criticità sono evidenziate in località Ponte La Spina, subito dopo Melano, lungo la strada provinciale che collega Fabriano a Sassoferrato. In questo caso, gli abitanti chiedono il posizionamento degli autovelox, magari le colonnine arancioni presenti in altre zone della città. per misurare ed eventualmente sanzionare la velocità eccessiva di auto e camion che, giorno e notte, percorrono questa strada trafficatissima che collega con il Pergolese e quindi con il mare e con l’Umbria. «Si tratta di una strada molto trafficata, anche dai mezzi pesanti vista la presenza di alcune importanti aree industriali. Spesso si sono registrati incidenti stradali, animali investiti e rischio sicurezza per i pedoni. Chiediamo l’intervento urgente dell’Amministrazione comunale», concludono i residenti.