Fabriano, torna l’appuntamento con la fiera di San Filippo

Gli oltre 200 ambulanti accoglieranno le migliaia di visitatori che, tradizionalmente, non perdono il secondo evento fieristico dell’anno fabrianese. Molte le modifiche alla viabilità

La fiera di San Filippo (Foto di repertorio)

FABRIANO – È tutto pronto per la fiera di San Filippo a Fabriano. Domani a partire dalle 7 e fino alle 22, gli oltre 200 ambulanti accoglieranno le migliaia di visitatori che, tradizionalmente, non perdono l’appuntamento con il secondo appuntamento fieristico dell’anno fabrianese.

Le bancarelle saranno dislocate per le vie e le piazze del centro storico cittadino, come accade ormai da molti anni dopo la diaspora dovuta all’emergenza post-sisma del settembre del 1997 e saranno sistemate per le vie del centro storico: da piazza Miliani fino alla chiesa di San Niccolò, attraversando corso della Repubblica, piazza Giovanni Paolo II e piazza Garibaldi.

A vigilare sul corretto andamento della Fiera di San Filippo, la Polizia municipale, che sarà pronta a risolvere i problemi logistici degli ambulanti e quelli relativi al traffico.

Molti i cambiamenti alla viabilità in vigore dalle 6 alle 21:30 circa. I veicoli provenienti da via Cavour hanno l’obbligo di svoltare a sinistra in via Marcoaldi, a esclusione di quelli dei residenti dell’ultimo tratto; i veicoli provenienti da viale Della Vittoria con direzione di marcia piazza G.B. Miliani, giunti all’intersezione con viale Zobicco hanno l’obbligo di svoltare a sinistra; i veicoli che transitano in via Valpovera, giunti all’intersezione con via San Filippo hanno l’obbligo di svoltare a sinistra verso via Bosima; i veicoli provenienti da via Mamiani con direzione di marcia piazza Garibaldi, giunti all’intersezione con quest’ultima hanno l’obbligo di svoltare a sinistra per vicolo D. Chiesa o diritti per via Fratti – via Fontanelle; i veicoli che transitano in via Cialdini, arrivati in piazza Cairoli potranno proseguire solamente per via Fratti; in via Gioberti il transito dei veicoli è vietato, fatta eccezione per i veicoli dei residenti, i quali possono transitare a passo d’uomo e a doppio senso di circolazione, con ingresso e uscita in piazza Q. Sella; in via Balbo – nel solo tratto compreso tra piazzaa Q. Sella e via Mamiani – il senso di marcia è invertito rispetto al consueto, con segnaletica e transenna al crocevia con via Mamiani; in via Gentile, dall’intersezione con piazza Manin, il transito veicolare è consentito ai soli veicoli dei residenti ed ai mezzi che debbono effettuare operazioni di carico e scarico; i veicoli provenienti da via Castelvecchio, giunti in via Corridoni, dovranno obbligatoriamente svoltare a sinistra verso piazzetta del Podestà: il senso di marcia inverso verrà interdetto con segnaletica e transenna in piazzetta Del Podestà; il pilomat collocato in via Leopardi rimarrà abbassato fino a fine Fiera per consentire il transito a coloro che devono recarsi in piazza A. Di Savoia, con transenna all’inizio della discesa di largo Bartolo da Sassoferrato.