Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

A Nonna Rina il premio come miglior ristorante riciclone 2018

Un riconoscimento tanto rilevante quanto improvvisato, poiché istituito proprio in questi giorni. Sarà ripetuto ogni anno dall’amministrazione di Fabriano. La percentuale di raccolta differenziata a novembre ha stabilito un nuovo record

Gabriele Santarelli, Fabiana Bizzarri e Giovanni Leone

FABRIANO – Va a “Nonna Rina” di Fabriano il premio Miglior Ristorante Riciclone 2018. Un riconoscimento tanto rilevante quanto improvvisato, poiché istituito proprio in questi giorni e che, comunque, sarà ripetuto ogni anno, dall’Amministrazione comunale.

Nei giorni scorsi, in occasione della cerimonia di consegna della targa da parte del sindaco di Fabriano Gabriele Santarelli ai titolari del ristorante vincitore, è stata rimarcata ancora una volta l’importanza della raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani.

«Nel corso di una verifica che stavamo svolgendo insieme ai tecnici comunali in merito ai dati della raccolta differenziata in centro storico – sottolinea il primo cittadino – ci siamo concentrati anche sulle attività di ristorazione, riscontrando cifre davvero interessanti, basti solo pensare che molte di queste attività raggiungono l’80-85% di raccolta differenziata. Per questo motivo abbiamo pensato di premiare il ristorante che aveva fatto registrare la percentuale più elevata».

Il riconoscimento è andato, per l’appunto, al ristorante “Nonna Rina”, sito in piazza Garibaldi, cuore del centro storico di Fabriano, che ha raggiunto il 93% di raccolta differenziata, conferendo, a partire dal primo aprile scorso, 6.000 chilogrammi di rifiuti.

In un territorio comunale come quello di Fabriano, dove la raccolta differenziata sta dando risultati pregevoli (da tempo si è superato il 67 per cento), le ottime performance delle attività di ristorazione assumono un rilievo di non poco conto.

Come il dato diffuso dal sindaco di Fabriano relativamente allo scorso mese. «Raccolta differenziata a novembre 72%. È il migliore risultato di sempre. Siamo sulla buona strada. Ringrazio i cittadini fabrianesi per il loro impegno, l’ufficio ambiente per il lavoro fatto e AnconAmbiente per aver accettato e supportato tutte le nostre sfide», il commento entusiasta del primo cittadino della città della carta, Gabriele Santarelli.