Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Elezioni regionali, affluenza al 42,72% nelle Marche

Il dato, relativo alle ore 23, segna un lieve calo rispetto a quello della stessa ora del 2015. Seggi aperti dalle 7 alle 15 di oggi

Elezioni regionali
Elezioni regionali

ANCONA – Alle ore 23.00 si è recato a votare il 42,72% degli aventi diritto nelle Marche, rispetto al 49,78 del 2015, quando si è votato nella sola giornata di domenica 31 maggio. Hanno già espresso il loro voto 559.962 marchigiani. La prima giornata di voto ha fatto registrare un’affluenza del 42,96% nella circoscrizione di Ancona (rispetto al 51,54% del 2015 e al 63,50% del 2010, quando si è votato in due giornate, come nella tornata attuale). In quella di Ascoli Piceno la percentuale è stata di 41,07 (47,36% nel 2015 e 61,40% nel 2010), in quella di Fermo 43,05% (51,46% nel 2015 e 61,10% nel 2010), in quella di Macerata 40,51% (rispetto al 47,17% del 2015 e al 61,90% del 2010), in quella di Pesaro e Urbino 45,34% (50,55% nel 2015 e 64,20% nel 2010). Queste le percentuali registrate alle 23.00 nei capoluoghi regionale e provinciali: Ancona 41,83%, Ascoli Piceno 42,93%, Fermo 48,76%, Macerata 49,29%, Pesaro 47,41%.

Alle 19 di ieri 20 settembre, ha votato per le elezioni regionali il 32,94% degli aventi diritto nelle Marche. Si sono recati alle urne 431.816 marchigiani. Alle 12, invece, l’affluenza si attestava sul 13,43%.

Le urne riapriranno oggi alle ore 7.00 per chiudersi definitivamente alle ore 15.00. Successivamente, dopo lo scrutinio del referendum per la riduzione del numero dei parlamentari, inizierà lo spoglio delle schede regionali.


Nella mattinata di oggi (20 settembre) si sono recati alle urne anche alcuni degli 8 candidati governatori. Francesco Acquaroli (centrodestra) ha votato al seggio numero 6 della frazione di San Girio, a Potenza Picena (Macerata). Sabrina Banzato (Vox Italia – Marche) ha votato nel seggio di Gabicce (Pesaro Urbino). Anna Rita Iannetti (Movimento 3V – Libertà di scelta) ha votato invece a Montesilvano in Abruzzo, dove risiede. Roberto Mancini (Dipende da noi) ha votato questa mattina a Civitanova Marche. Il candidato governatore di centrosinistra Maurizio Mangialardi ha votato a Senigallia. Fabio Pasquinelli (Lista Comunista) ha votato nella sezione 1 della scuola Bruno da Osimo, nella sua città, Osimo. Nel pomeriggio ha votato nella sezione 2 dell’Istituto Don Bosco di Tolentino, il candidato del Movimento 5 Stelle Gian Mario Mercorelli, mentre a Roma ha votato Alessandra Contigiani candidati con Riconquistare l’Italia – Fronte Sovranista Italiano.